Utente 158XXX
Buongiorno.
Invio questa domanda perchè ho un terribile dubbio.
Mia nonna ha 83 anni ed è una paziente diabetica.
Ha problemi di coagulazione sanguigna e quindi, dopo la prescrizione medica, usa il coumadin.
4 giorni fa però a causa di una caduta ha preso una forte botta in testa che le ha procurato diversi lividi ed una emorragia esterna a causa della rottura dei vasi sanguigni. Non vi sono state emorragie interne quindi ancora oggi continua a prendere il coumadin che è un anticoagulante.
Volevo sapere, dato che essendo passati 4 giorni il livido non è diminuito per nulla anzi è aumentato, se in questi casi è meglio cessare fino a totale guarigione l'uso del Coumadin.
Sul libretto dice che per forti botte in testa consultare un medico prima di prendere il farmaco ma sicuramente si intende per fare un'analisi per emorragie maggiori dato che sul libretto del farmaco in controindicazioni si identifica chiaramente la non assunzione a causa di emorragie maggiori.
Vi prego di rispondermi quanto prima perchè non sappiamo proprio come comportaci.
E'normale che il livido non sia diminuito anzi aumentato?
Nel pomeriggio e soprattutto la sera il dolore le aumenta e le gira leggermente la testa. E' Normale?
In queste condizioni sarebbe meglio interrompere l'assunzione del Coumadin?
Attendo vostre notizie quanto prima
Cordialmente
Russo Alessadro
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
è normale che il livido aumenti sotto cumadin,sottoporrei la signora ad un ulteriore controllo neurologico
[#2] dopo  
158989

dal 2010
La ringrazio per la tempestiva risposta.
Allora se il controllo neurologico che lei suggerisce e' per verificare l'esistenza di alcune emorragie interne maggiori allora non ce n'è bisogno perchè sono state già effettuate.
Ora un'ulteriore visita la si sarebbe dovuta fare per la questione del Cumadin.
Mia nonna però non ne vuole sapere di sottoporsi ad altre visite ecco il motivo per cui mi sono rivolto a voi.
Quindi cosa dovrebbe fare? fino alla guarigione lei consiglia di interrompere il cumadin?Se si continuasse a prendere il Cumadin il livido,anche se con tempi più lunghi, andrà via oppure persisterà sempre? Nel caso vada via con tempi più lunghi lei consiglia di continuare a prenderlo normalmente?
Attendo una sua risposta quanto prima.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La sospensione del cumadin potrebbe,in certi casi, dare problemi,per cui chieda al suo medico di svolgere un monitoraggio costante della situazione con l'eventualità di sospendere il farmaco