Utente 129XXX
salve, sono una ragazza di 23 anni il 10 febbraio sono stata operata per condropaia femore rotulea di II grado ed ipermobilità trasversale della rotula a dx con shaving e regolarizzazione condrale artroscopica.
attualmente il medico mi ha richiesto una risonanza al ginocchio..
l'esito è:

non evidenti alterazioni focali del segnale midollare, da riferire ad edema intraspongioso, a livello dei segmenti scheletrici esaminati.
uniforme spessore ed omogeneo segnale della cartilagine articolare.
menischi regolari per forma e struttura, in assenza di lesioni traumatiche o degenerative.
regolari per spessore ed intensità di segnale i legamenti crociati, i collaterali e il tendine rotuleo.
assenza di versamento intra-articolare.
modesta distensione fluida della borsa del gastrocnemio-semimembranoso.

vorrei dei chiarimenti...
grazie
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività +40
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il referto RMN non mostra segni particolari, però non mi stancherò di sottolineare il fatto che la RMN non ha nessun significato clinico da sè sola ma acquista rilievo solo quando va a completare la visita specialistica, andandosi ad aggiungere alla Sua storia clinica, alla descrizione dei Suoi sintomi e ai segni clinici che possano essere emersi dalla visita stessa. E' quindi necessario che l'Ortopedico che L'ha operata La riveda con la RMN
Cordiali saluti