Utente 157XXX
Salve, sono una donna di 35 anni. Nel 2005 inizio ad avere pensieri intrusivi e dopo poco una importante forma di alopecia areata. Faccio visita dermatologica, esami sangue, consulto psichiatrico per pensieri intrusivi e inizio una psicoterapia- che continuo anche oggi-. Nel 2009 altri sintomi -l'alopecia va meglio, così come i pensieri intrusivi- : indolenzimento e rigidità muscolare, vertigini che durano ore, soprattutto di notte. Ho fatto esami sangue, anche per la tiroide, otorino, esami cocleovestibolari, rmn encefalo senza mdc, ecocardiogramma e elettrocardiogramma, visite neurologiche. Niente ha messo in evidenza nulla, tranne una possibile diagnosi di otoliti. Poi compaiono problemi di stomaco, nausea, un episodio di epistassi, herpes frequenti sulle labbra, e delle macchie marroncine un po' sipessite sul volto e da un paio di mesi ipomenorrea. Non sto bene e sono preoccupata. E' possibile che tutti questi sintomi siano riconducibili a una malattia specifica? Ringraziando anticipatamente, attendo una vostra risposta
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per prima cosa farei una valutaziomne medica per interpretare la sintomatologia organica
L'area giusta per ripostare la sua richiesta è quella di PSICHIATRIA e non perchè necessiti di una terapia psichiatrica .
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore per la prontezza della sua risposta, ma non ho capito cosa intenda per valutazione medica e il fatto che debba trascriverla in psichiatria. Lei di cosa pensa che si tratti-so che il mezzo non possa essere esaustivo-?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con il copia-incolla indirizzi la sua richiesta in specialità PSICHIATRIA
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio ancora per la sua disponibilità