Utente 159XXX
Buongiorno,un pò di tempo fa ho mangiato una pizza con delle patate e prosciutto cotto(sul lato della pizza c'erano dei fungi che avevano un colore verdastro),subito dopo ho avuto un forte dolore allo stomaco,un bruciore intenso.I miei parenti hanno osservato i sintomi di uno shock anafilattico,occhi rossi viso e labbra gonfi,difficoltà nel respirare.Mi hanno portato subito al pronto soccorso,i medici(giovanissimi) nn hanno capito cosa avevo e su nostra proposta lo hanno curato come shock anafilattico.
Ho effettuato tutti i test allergici,ma sono tutti negativi.
Escludendo una reazione allergica,quali altre problematiche posso presentare tali sintomi?
Per sicurezza ho congelato la pizza in questione,sarebbe possibile richiedere eventualmente una analisi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Lo shock anafilattico e' quando uno sviene, e lo escludiamo. lei forse ha avuto una reazione allergica minore (edema orale - faringeo) oppure una reazione non allergica (irritazione chimica o tossinfezione).

La negativita' dei test allergici non e' dirimente, potrebbe non essere stato testato l'allergene giusto.

La tossinfezione potrebbe starci, data la sintomatologia gastrica. A parte la pizza non ha mangiato uova, dolci o panna? I suoi commensali non hanno avuto nulla?

Sulle analisi sono scettico, i laboratori normali non fanno analisi di questo tipo, dovrebbe rivolgersi -con vaghe speranze- a un laboratorio di medicina legale.

L'esame sarebbe costoso e -in assenza di un danno alla persona o di un quesito tecnico da parte di un magistrato- probabilmente ne ricaverebbe poco.

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
innanzi tutto grazie per gli utili consigli e ossevazione.
L'unica cosa che ho ingerito quella sera è stata la pizza e gli altri commensali non hanno riscontrato nulla.