Utente 159XXX
salve sono una ragazza di 31 anni e un mese fa ho avuto per la terza volta un ascesso perianale apertosi e drenatosi spontaneamente la prima volta è stato diù di 6 anni fa con secondo ascesso dopo 6 mesi sempre apertosi spontaneamente,questa volta per far aprire l'ascesso il mio medico omeopata mi ha prescritto hepar sulfur 5ch e pyrogenium 5ch ogni due ore alternati 3 granuli e nel giro di 48 oresi è aperto subito dopo l'apertura mi fa fatto sostituire il pyrogenium con la silicia sempre 5ch, stesso dosagio e sempre ogni 2 ore alternato con hepar sulfur 5ch,a chiusura della ferita dopo circa una 4 giorni mi ha fatto iniziare a prendere CALCAREA SULPHURICA 6LM, ma ho iniziato ad avere fastidi e cosi abbiamo interrotto per prendere la SILICEA30 Gh 3 granuli due volte al giorno ma niente avevo sempre fastidionella zona dell'ascesso e cosi mi ha consigliato di andare a visita da un proctologo che ha valutato l'assenza di tramite fistoloso e quindi non operabile (mi ha detto che sono un po più sfortunata di altri perche nn vi è causa apparente per gli ascessi ne cura )ora cosa dovrei fare iniziare nuovamente con la calcarea due volte a settimana come prima (sperando che nn si ripresenti l'ascesso per l'aggravamento omeopatico )o nn fare niente, mi puo consigliare e far sapere se per lei si doveva fare qualcosa di diverso ad ascesso aperto tipo prendere dosi diverse di preparato grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

visto l'ottimo risultato ottenuto con la terapia effettuata sino ad ora le consiglio di seguire le indicazioni del collega;
da quanto descrive sono sicuro che se necessario modificherà la prescrizione in funzione dei suoi sintomi.
Consideri comunque che il drenaggio di un ascesso perianale non sempre si risolve completamente nel giro di pochi giorni, deve avere ulteriore pazienza.

Cordialmente.