Utente 787XXX
Il 14/4 -una settimana prima del mio 39° compleanno- mi scopro il tronco coperto di bolle erpetiche, e febbre a 37,2°per un solo giorno. Dovendo partire x una vacanza il giorno dopo, chiamo la guardia medica che mi diagnostica la varicella.
Gli faccio presente che l'ho fatta in forma pesante -durata 40gg- quando avevo 12 anni. Sostiene che si può rifare.
Il 15 mi reco dal medico di base, che conferma la diagnosi e mi prescrive aciclovir e tinset. Assumo solo l'antivirale, poichè il prurito è quasi assente.
Il 26 torno al lavoro.
Il 12/5 mi tornano le bolle (febbre solo quel giorno: 3,5°), il medico di base dice: "o nuovo episodio erpetico per varicella guarita male, o herpes zoster).
io sto bene, non ho quasi prurito.
Il 14/5 vado dal mio vecchio medico di base, nel paese dove vivevo prima.
Dice che la varicella non si prende due volte, a meno che non ci si sia sottoposti a interventi o terapie che azzerano la memoria del sistema immunitario (tipo trapianto d'organi o chemioterapia), e sostiene che potrebbe essere una dermatite legata all'intolleranza nei confronti di alcuni alimenti.
Mi consiglia quali alimenti eliminare.
Torno a casa, cerco con Google, e mi esce questa dermatite erpetica... tra l'altro, è da 6 mesi che il mio intestino non funziona più come una volta (feci caprine sono ormai la regola), e che ho pancia e stomaco gonfi come palloni.
Sono alquanto preoccupata.
Che ne pensate?
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.

Tra le varie dermatiti di questo tipo c'è la dermatite erpetica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La dermatite di Duhring (associata alla celiachia) becca le braccia e prude molto. E' la manifestazione cutanea della celiachia. la celiachia si associa a malassorbimento (piu' diarrea che feci caprine), ha positivi i marcatori sierologici (anti endomisio, anti TGT) e si risolve astenendosi da cibi contenenti glutine.

Lo zoster (forma tardiva da virus della varicella) ci sta con la localizzazione al tronco, ma anche lui prude e a volte brucia proprio intollerabilmente.

per adesso puo' fare i marcatori della celiachia, se negativi escluderanno la dermatite di Duhring. In caso di recidiva degli episodi si faccia vedere da un dermatologo.



[#2] dopo  
Utente 787XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottor Bianchi per la tempestiva risposta, Le auguro un buon fine settimana.