Utente 159XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 18 anni e da qualche tempo mi è venuto il sospetto di poter essere affetto da tumore cerebrale.
I miei dubbi sono iniziati a sorgere circa nel 2004-2005 quando è cominciato un problema nella zona sinistra della testa che ogni tanto mi provoca dolore, e sia un controllo all'occhio sinistro, sia un controllo neurologico non hanno evidenziato problemi.
Questo dolore consiste in un male fortissimo nella zona della tempia sinistra con l'impossibilità di compiere qualsiasi azione e di aprire l'occhio in presenza di luce anche non molto forte.
Ultimamente soffro anche di perdita di memoria a breve termine, infatti molto spesso ad esempio quando vedo una cosa dico "devo dirla a mio babbo" e se lo vedo dopo 5 minuti mi sono scordato ciò che dovevo dirgli.

Una delle cose che per ora mi "conforta" è che sono passati quasi 7 anni e penso che se si fosse trattato di tumore non sarei quì a raccontarlo, ma lascio a voi le conclusioni.

Come ultima cosa aggiungo che ho paura a chiedere ai miei genitori di effettuare un controllo oncologico perchè mia madre 4 anni ha avuto un tumore al seno e non vorrei farla ritornare con la testa in quel periodo e farla preoccupare.

(La "perdita" di memoria è cominciata più o meno quando sono iniziati dei problemi con la scuola, non so se può essere d'aiuto..)
Grazie a tutti in anticipo delle risposte.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La risposta se l'è data da solo

>>Una delle cose che per ora mi "conforta" è che sono passati quasi 7 anni e penso che se si fosse trattato di tumore non sarei quì a raccontarlo, ma lascio a voi le conclusioni.>>>

Coinvolga il suo curante per un eventuale approfondimento
che la tranquillizzerà del tutto
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie 1000 per la risposta velocissima ma che soprattutto mi ha fatto calmare e tranquillizare.