Utente 129XXX
salve,
mio marito ha 35 anni è stato operato giorno 13 maggio di ernia inguinale,
anche altre persono molto piu grandi di lui hanno fatto lo stesso intervento quel giorno con la differenza che loro sono statidimessi il pomeriggio stesso camminando, invece mio marito è dovuto rimanere in ospedale perche aveva troppo male e non riusciva nemmeno a muoversi nel proprio letto.
quando ha provato ad alzarsi gli è andata giu la pressione di brutto allora i medici lo hanno fatto rimanere per la notte.
il giorno dopo è riuscito ad alzarsi a stendo sempre con dolore atroce, si è fatto fare un'anti dolorifico e si è fatto dimettere lo stesso.
(dopo essere uscito dalla sala operatoria stava bene, mezz'ora dopo ha fatto due starnuti fortissimi e da li' è stato un calvario di dolore e mio marito pensa che in quel momento gli si sarà scucito magari qualche punto interno, ma la ferita è asciutta, ha solo dei lividi attorno)
Adesso continua a camminare trascinandosi ma un po meglio solo che stasera verso le ore 20 ha starnutito nuovamente e fortemente e siamo di nuovo punto e a capo, dolore allucinante e per di piu' adesso gli fa male un testicolo e ha visto che esso è aumentato notevolmente di dimensioni e gli fà troppo male,insomma adesso si sta preoccupando molto gli tira anche la coscia in corrispondenza al testicolo e sente troppo male.
la terapia è: toradol compressa una al di al mattino per tre di' e 6 inniezzioni di Fraxiparina.
L visita di controllo è giorno 20, io non so se tutto questo rientra nella norma e non so nemmeno cosa fare, lui è troppo spaventato, cosa devo fare? una vostra risposta mi farebbe stare meglio almeno so come muovermi. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ognuno reagisce all'intervento chirurgico in maniera differente: capita che un paziente si possa sentire meno in forma di altri che si sono sottoposti alla medesima procedura, e quindi e' previsto che il ricovero si trasformi da "Day Surgery" a "Ordinario" consentendo cosi' al paziente di trascorrere una notte (o persino di piu', ove necessario) in ambiente ospedaliero. Certamente gli starnuti non giovano al dolore, che in questo modo si acuisce, ma stia tranquilla che non si e' "scucito" niente: con le tecniche moderne la plastica non e' in tensione e quindi risponde in maniera elastica anche ai bruschi cambiamenti di pressione determinati da fenomeni come appunto gli starnuti o i colpi di tosse.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la sua attenzione
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti