Utente 159XXX
Salve, ho 30 anni e da circa 60/70 giorni ho subito un operazione al pene per una fimosi in stato avanzato. Il chirurgo che mi ha operato ha dovuto staccare la pelle dal glande, essendosi completamente attaccata. In questi giorni ho notato una piccola ferita sul glande che mi crea del bruciore. Dopo un accurata autovisita ho notato sulla parte basse del glande, nella szona sottostante, una macchia scura. Non rieco a capire se si tratta di una macchia formatasi successivamente all'operazione o se sono solo delle vene che non avevo mai notato prima. Potrebbe trattarsi di un tumore in nascita o è solo una mia paura?
Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
direi che si impone una visita dallo specialista per il dissolvimento delle paure.
cordialmente