Utente 140XXX
Salve, sono un adulto di 38 anni. Da quasi due anni penso di avere, tra alti e bassi una forma di ansia/depressione. Da qualche mese pero' ho dei ricorrenti dolori alla parte sx del petto, 3/4 dita al di sotto del capezzolo. I dolori insorgono improvvisamente si irradiano spesso fino al collo, alla spalla e al braccio. E' un tipo di dolore/bruciore che dura 10/15 minuti e insorge molto spesso quando mi alzo in piedi e cammino oppure quando sono sdraiato in una certa posizione.
Ho fatto alcuni elettrocardiogrammi sotto sforzo e un ecocardiogramma che ha rivelato solo una lieve insufficienza mitralica. Vorrei sapere se posso sono consigliati altri esami cardiaci e se posso indagare altre cause al di fuori dei problemi cardiaci o quelli di ansia. Pur riconoscendo di essere ansioso, posso dire che questo dolore insorge spesso anche in momenti di non particolare agitazione o ansia. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'irradiazione del suo dolore e le modalità d'insorgenza dello stesso fanno ipotizzare, visto anche la negatività degli esami cui si è sottoposto, che la sua sintomatologia sia più di natura gastrica, dovuti magari ad un reflusso gastroesofageo o ad una ernia jatale.
Ne parli anche al suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la pronta risposta.
Purtroppo nella mia prima richiesta di consulto mi sono dimenticato di specificare che ho fatto una gastroscopia tre mesi fa che ha evidenziato solo degli elicobacteri che ho curato con un ciclo di antibiotici. Non e' stata pero'evidenziata la presenza di ulcere, riflusso o ernie.
Ci possono essere problemi cardiaci che possono sfuggire ad un test da sforzo ed a un ecocardiogramma.
Visto che l'insorgere di tali dolori e' spesso accompagnato da spossatezza, senso di fatica e legera dispnea.
Grazie.