Utente 128XXX
Salve, innanzitutto la ringrazio a priori per le informazioni e i consigli che ci date. Le spiego, sono un ragazzo di 26 anni, quasi 2 anni fà ho scoperto, sia io che la mia ragazza, di aver contratto la sifilide. Da 2 anni a questa parte siamo in cura, i valori sono sempre scesi e tutt'ora facciamo delle visite di routine che comportano le cure di penicellina.
In questi 2 anni ci siamo privati di rapporti sessuali non protetti. Ahimè, al riguardo dei baci, non ci siamo mai posti il problema.
Sarà il tempo di astinenze, sarà un po di incoscienza, ultimamente, 3/4 volte è accaduto che io e la mia ragazza, abbiamo avuto rapporto orale (tengo a precisare un 30 secondi di rapporto orale).
Premettendo che mi asterrò ad averne altri, mi chiedevo, abbiamo rischiato?
Questi rapporti, se lo si possono definire tali, metteranno in discussione le cure che abbiamo fatto?
le mie domande sono del tutto poste a carattere informativo.....mi interessa solo avere dei pareri e avere chiarimenti in merito.
La ringrazio anticipatamente per il suo tempo dedicatomi.
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
certamente bisognerebbe analizzare i valori degli esami , ma le dico subito che se ben curata la sifilide non è più contagiosa in tempi rapidi.
Quindi non avreste rischiato nulla, di sicuro per la sifilde....
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie.
Ne approfitto per scriverle i valori attuali:
R.P.R. NEGATIVO negativo<1/1
T.P.H.A. POSITIVO
[#3] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie.
Sintetizzo la mia attuale situazione coswì da avere maggiori informazioni in merito.
Inizialmente i valori, come le spiegavo, erano molto diversi da quelli attuali, decisamente migliorati.
-Mi chiedevo, è normale o comunque possibile che i valori, dal 22/09/2009 al 17/02/2010 siano rimasti uguali?

R.P.R. NEGATIVO negativo < 1/1
T.P.H.A. POSITIVO 1/2560 NEGATIVO < 1/80

Mi chiedo anche, se tali valori le sembrano tali da mettere in rischio la nostra salute, riguardo la situazione che le ho spiegato prima.

Grazie ancora!
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
il TPHA non ha tendenza a negativizzare (cicatrice sierologica.
Stia tranquillo , non è infettante ma ovviamente faccia capo al suo curante per il follow up .
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tantissimo per le sue attenzioni, è stato gentilissimo!!!