Utente 159XXX
Salve

Una settimana fa sono stato dimesso dall'ospedale a causa di un pnx curato con 15 giorni di drenaggio. Il giorno stesso della dimissione ho avuto un senso di nausea che si attenuava solo mangiando accompagnato da qualche doloretto al polmone. Fino ad oggi la situazione non è cambiata, nausea, una specie di "blocco" alla gola e qualche doloretto.
Sono andato dal medico curante e dice che la respirazione la sente bene solo che non si spiega la nausea, affiancandola ad ansia (sono abbastanza ansioso io).
Ora la cosa che più mi affligge è capire se è il pnx che è "ricomparso", siccome i dolori che ho avuto la prima volta, quando mi hanno dignosticato il pnx, erano fortissimi rispetto ad ora che sono leggeri fastidi accompagnati da nausea. Mi devo preoccupare?
Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se il suo curante, come scrive, l'ha visitata starei tranquillo e mi farei rivedere in caso di accentuazione della sintomatologia.
Tramite Internet di più non si può dire.