Utente 159XXX
Salve ho 47 anni e da due mi è stata diagnosticata un'epatite cronica autoimmune.
Al momento prendo azatiopriona e medrol a dì alterni.
ultimamente mi sorge il seguente problema: in concomitanza del cicol mestruale ho preso un'aspirina e le perdite sono state molto forti e abbondanti.
In farmacia mi hanno dato del Ketodol stamani ma leggendone il bugiardino mi sono sorti dei dubbi.
Posso assumerlo?
E l'aspirina invece, è sconsigliata in caso di epatiti? O è un problema del mio corpo?
grazie delle risposte
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon pomeriggio,le persone con problemi epatici possono avere alterazioni della coagulazione anche in forma latente, l'aspirina funge anche da antiaggregante e può, dico solo può, aver provocato un sanguinamento maggiore propio per questa sua caratteristica, che può aver inciso su una coagulazione non perfetta.
Questo è un tentativo di spiegazione abbastanza verosimile, di cui ovviamente non si può essere certi.
Anche il secondo farmaco potrebbe dare noia, per cui le consiglio di farsi indicare dai suoi curanti cosa prendere in caso di bisogno, in modo poi da usare sempre e solo quei farmaci che loro indicheranno.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille