Utente 116XXX
Spett.li Medici,

sono un uomo di 36 anni, in buona salute.

Da tre/quattro anni lamento un dolore acuto ai testicoli solo se stimolati (tipicamente, se toccati durante un rapporto sessuale, ma anche se toccati inavvertitamente dal cavallo dei pantaloni, per esempio). Se non toccato o sollecitato, il testicolo non mi dà fastidio. Questo mi ha creato dei problemi, nel tempo, perché il dolore è sempre più insopportabile, rendendo i testicoli "inavvicinabili".

L'urologo che mi ha visitato un anno fa mi diagnosticò, dopo opportuna ecografia, un varicocele e mi prescrisse, prima di un eventuale intervento chirurgico, la spermiocoltura (risultata negativa) e uno spermiogramma.

Oggi ho ritirato il referto, che a prima vista sembra davvero preoccupante. Lo trascrivo qui di seguito, coi valori normali tra parentesi):

GIORNI DI ASTINENZA SESSUALE: 5.5
VOLUME 1.6 ml (2/10)
COLORE avorio
ASPETTO acquoso
VISCOSITA' normale
pH 7.8
FLUIDIFICAZIONE completa dopo 1 h
AGGLUTINAZIONE assente
MOTILITA' tot dopo 1 h: non si evidenziano elementi mobili (60/80%)
MOTILITA' tot dopo 2 h: non si evidenziano elementi mobili (50/70%)
VITALITA' dopo 1 h : 8 % (> 70%)
VITALITA' dopo 3 h : 5 % (> 50%)
CONTEGGIO ELEMENTI: 3 milioni/ml (20/200)
ATIPIE: 55 % di cui (< 70%)
testa amorfa ,acefalia
collo angolato
coda mozza, doppia, arrotolata
ESAME MICROSCOPICO a 400x: presenza di rari leucociti e rare forme immature

Non pensavo che la situazione fosse così. Non è tanto il timore di non poter avere figli che mi preoccupa, quando la possibile presenza di altre patologie dell'apparato genitale che possano aver portato a un quadro così negativo.

Non so se può essere utile saperlo, ma nacqui con taglio cesareo a 7 mesi e mezzo, ho sempre avuto il pene curvo e ho sofferto di fimosi fino all'età di 20 anni, quando mi sono sottoposto a intervento di raddrizzamento del pene e circoncisione.

Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi indicazione vorrete darmi sui prossimi passi da seguire.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
direi che quello spermiogramma non è bello per nulla. Sarebbbero opportuni livellli ormonali, prima di chirurgia, ed in ogni caso visto che la concentrazione spermatica è tanto bassa anche esami genetici. Sarei inoltre curioso di conoscere il volume di quei testicoli poichè, con concentrazioni tanto basse, magari sono piùpiccoli e quindi piùsensibili del normale.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo dott. Cavallini,

innanzitutto La ringrazio per la risposta così rapida.

Potrebbe indicarmi cortesemente a quali esami ormonali e genetici dovrei sottopormi?

Mi sento "in panne" in questo momento, non so proprio come comportarmi.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ormoni: FSH, LH, Prolattina, Testosterone
Genetici: Microdelezione cromosoma Y, cariotipo, screening fibrsoi cistica.
Io ordinerei questi, ma è solo parere via e.mail, ne parli col collega.
[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora, dottore.

Ultima domanda: lei pensa che questo dolore al testicolo possa essere legato al varicocele?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
per quello serve visita dal vivo.