Utente 143XXX
Egregio Dottore, le posto il mio problema che per alcuni versi mi lascia ancora dubbioso:
Ho 28 anni, pratico sport e circa una settimana fa a seguito di un urto contro la sella della bicicletta ho accusato un dolore al testicolo sx che si è risolto nel giro di mezz'ora, tanto per intenderci la solia bottarella. Due notti dopo mi sono svegliato con un forte dolore in quel punto che è durato circa 10 secondi per poi svanire da solo, stessa cosa la notte successiva, finchè non è iniziato a comparire anche di giorno.
Sono andato in una clinica, nella quale un urologo mi ha visitato prima con un esame tramite palpazione e non ha riscontrato eventuale torsione, poi ha effettuato un ecografia dalla quale è emerso un piccolo varicocele, parliamo sempre del testicolo sx che ad occhio è salito un pò rispetto al destro. Il medico in qustione non ha dato peso più di tanto dicendomi che non è niente e di prendere una semplice oki al presentarsi del dolore. L'indomani il dolore persisteva e ho avvertito qualche decimio di febbre, circa 37,3, il medico di base mi ha prescritto ciproxin 500 e aulin per una settimana. Ad Oggi è il 3 giorno di terapia, devo dire che il dolore è notevolmente diminuito anche se quando passo più di 2 ore in piedi si fa risentire, anche abbastanza forte da portarmi a prendere subito aulin. Una cosa importante, oggi noto che il dolore dal testicolo è quasi sparito e si è spostato tra la vescica e il basso addome, in zona eliaca. Un suo parere dottore e secondo lei la terapia va bene? un ultima domanda, sono stato operato di tiroidectomia lo scorso anno è prendo eutirox 175, per un eventuale intervento di varicocele con tecnica di scleoembolizzazione, dato che a quanto ho letto viene iniettata una sostanza a base di iodio per tracciare la vena, avrei problemi? Grazie anticipatamente e perdoni il disturbo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lascerei perdere l' intervento, se non vedo spermiogramma e se non so di il grado ecodoppler del varicocele: si operano solo il III, il IV ed il V grado, il I ed il II si lasciano stare. Si operano solo varicoceli con spermiogrammi alterati. Vale a dire su 100 persone, 15-20 hanno varicocele, di questi se ne operano 3-4.
Quanto al dolore evidentemente è infiammatorio e se sta bene con antibiotici ed antiinfiammatori segua quanto detto dal medico di base. Sono dell' idea che una terapia antibiotica vada data con generosità in caso di dolore testicolare. Ma è idea personale.
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dottore, grazie mille per lacelerità, il mio urologo mi ha diagnosticato un varicocele di I grado, al quale non ha dato peso, infatti i sintomi secondo lui sono da attribuire a epidimite, secondo lei ciproxin e aulin per quanto tempo dovrei prenderli? grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Va bene così. Mai dar peso ad un varicocele di I grado-