Utente 147XXX
buona sera mia sorella a 30 anni e dopo varie attacchi improvvisi di tahicardia che durano qualche minuto oggi ha fatto un ecocardiogramma questo e il risultato:vs di normali dimensioni interne,con pareti di normale spessore e cinetica; FE=60%
lembi mitralici lievemente ispessiti con lieve prolasso telesistolico del lembo posteriore.
lieve insufficenza tricuspidalica; PAPs=25 mmHg.
radice aortica normale.
AS e sez. dx normali.
pericardio indenne.

conclusioni: lieve prolasso telesistolico del LP mitralico senza insufficenza mitralica. normale funzione sistolica Vs. normale pressione polmonare.
che cosa si gnifica? a un problema al cuore ci dobbiamo preocupare? cosa ci consiglia. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il prolasso della mitrale è una condizione congenita che in assenza di insufficienze valvolari evidenti (escluse dall'ecocardiogramma eseguito da sua sorella) non crea problemi. Ci puo' essere un'associazione con l'incremento di extrasistoli (che potrebbero essere percepite come tachicardie), ma per questo potrebbe essere utile eseguire un monitoraggio Holter, se il suo medico dovesse rilevarne l'indicazione alla esecuzione.
A disposizione per ulteriori consulti