Utente 157XXX
Gentili Medici,
sono una ragazza di 21 anni e circa 3 mesi fa ho avuto la mononucleosi, non in forma molto forte per fortuna ma solo con febbricola (37-37.3), continui mal di gola e linfoadenopatia. Nelle ultime settimane credevo di essermi ripresa totalmente, la stanchezza se ne era andata e anche la febbricola ma oggi al risveglio mi sentivo già molto stanca, assonnata e sentivo caldo al viso. Così ho misurato la febbre e avevo 37.2.
Possono essere dei residui di mononucleosi che "aprofittano" di un momento in cui sono particolarmente stressata a causa degli esami universitari?
Potrebbe incidere l'ovulazione? E' vero che fa alzare la temperatura ma di pochissimo che è quasi impercettibile al termometro?

Vi ringrazio per l'attenzione
Cordialmente
Lisa
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vuole una risposta convincente ?

Faccia sparire il termometro e stia tranquilla !
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottor Catania,
la sua risposta mi ha fatto sorridere perchè sembra che dal mio post abbia già capito che tipo di persona sono, cioè molto molto paurosa e ipocondriaca!
Spero mi permetterà un ulteriore chiarimento..crede che questa febbricola sia dovuta all'arrivo del ciclo? Non ho un ciclo molto regolare ma credo di aver già passato la fase dell'ovulazione.
Cordialmente
Lisa
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ciascuno di noi ha la SUA tempertura, entro certi limiti,
e 37,2 non la considererei febbre. Su questa ragione era fondata la mia ironica raccomandazione.
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Dunque non dovrei preoccuparmi neanche se in passato la mia temperatura non ha mai toccato i 37°C? La ringrazio molto.
Cordiali Saluti