Utente 778XXX
Gentili medici, per molti anni ho avuto problemi alimentari. Nel mio caso bulimia con vomito autoindotto. Con la comparsa di attacchi di panico ho deciso di farmi curare e sono tuttora in cura da uno psichiatra, uno psicologo e un nutrizionista da due anni. Ora ne sono uscito completamente uscito e sono due anni che non ho nessun tipo di disturbo alimentare , anzi seguo un'alimentazione sana e controllata. Inoltre faccio molto sport e sono dimagrito normalemente e in maniera sana. Ho avuto anche benefici a livello metabolico,oltre al peso la pressiona arteriosa è scesa da 140/80 a livelli quasi ottimali 120-125/70. Le analisi del sangue le ho fatte pochi giorni fa e tutti i valori rientrano nella norma.
Per quanto riguarda l'elettrocardiogramma due anni fa iniziata la terapia per curare il mio disturbo andai da un medico per un esame cardiologico. L'esito fu il seguente:

esame obiettivo: azione cardiaca ritmica, toni netti, pause apparentemente libere.Assenze di soffi carotidei.

ritmo sinusale
asse elettrico equilibrato
conduzione elettrica lieve disturbo conduzione destra
ripolarizzazione ventricolare non alterata
aritmie assenti
conclusioni buone condizioni cardiocircolatori

Tutto questo due anni fa , e cmq da allora non ho più avuto nessun tipo di Disturbo alimentare.

Premesso questo aggiungo che mi sento bene, faccio sport, le analisi del sangue sono buone e non soffro di nessun disturbo particolare. Alla luce di questo e dell'esame cardiologico che vi ho riportato pensate che dovrei fare altri accertamenti ora che ho eliminato il problema all'origine?
Grazie mille per l'attenzione e distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non vi è motivo di pensare che le Sue condizioni cardiache siano diverse da quando si è sottoposto all'ultimo controllo: l'unico motivo che rende consigliabile una nuova visita è il lungo tempo trascorso. Potrà avere così la conferma dello stato di buona salute del Suo cuore.
Cordiali saluti