Utente 159XXX
PAZ. DI 58 AA DA TEMPO SOFFERENTE DI ARTROMIALGIE,PROBABILE ASCHIMOTO PER AUMETO ABTPO (3000) ELEVATO 10 ANNI FA. POI RIDUZIONE DEI VALORI E STABILIZZAZIONE INTORNO AI 200.AGGRAVAMENTO IN QUESTI ULTIMI ANNI A SPECIE ULTIMI MESI DI CONTRATURE MUSCOLARI RIGIDITA'MUSCOLO ARTICOLARE MATTUTINA CON AMEL.DOPO MOVIMENTO.AGGRAVAMENTO ALGICO POLPACCIO DEX CON PRESENZA PALPATORIALMENTE DOLOROSA DI TUMEFAZIONI SIMIL LIPOIDEE MA ECOGRAFICAMENTE DIAGNOSTICATE COME FLOGOSI TENTINEE O MIOSITI,STESSE FORMAZIONI A LIVELLO DEI MUSCOLI PARAVERTEBRALI.SOTTOSCAPOLARI BILATERALMENTE,EPIGASTRALGIE ACUTE CON EPISODI DIARROICI,RETTORRAGIE SALTUARIE IN PORTATORE DI EMORROIDI.IN SEGUITO A PUNTURE DI INSETTI IN ZONE TROPICALI NEL 1998,HO AVUTO FORMAZIONE DI GRANULOMI CUTANEI CHE A DISTANZA DI ANNI SI SONO EVOLUTI DI DIMENSIONE E CON LOCALIZZAZIONE IN ALTRE SEDI CUTANEE LONTANE DALLA SEDE DI INOCULAZIONE DI SIMILE FORMA, IN SEGUITO A VARIE BIOPSIE CUTANEE E VARIE IPOTESI ISTOLOGICAMENTE DISCORDANTI, PARE PIU' ACCREDITATA LA DIAGNOSI DI SARCOIDOSI CUTANEA.ATTUALMENTE LE LESIONI SONO STABILI.INTERSTIZIOPATIE POLMONARI RILEVATE CON TAC.NB. DA CIRCA 6 ANNI IN TERAPIA CONTINUATIVA CON LAMICTAL(LAMOTRICINA)300MG AL DI + CIPRALEX (ESCITALOPRAM) 20MG AL DI PER SINDROME DEPRESSIVA DIPOLARE CON GRAVI CRISI DI PANICO.ATTUASLMENTE BEN COMPENSATO DA TALE PUNTO DI VISTA.ESAMI EFFETTUATI (negativi) : EMOCROMO, TRANSAMINASI, GGT, PCR, EPATITE B-C,HIV,PROTIDOGRAMMA,ACE(MA TRE ANNI FA ERA +,CREATININEMIA,BENCE JONES,CATENE K-LAMDA URINERIE-EMATICHE,C3,C4,ELETROLITI,CRIOGLOBULINE,ADENOCORTICOTROPO,BETA2MICROGLOBULINA,FT3-FT4,TSH,TIREOGLOBULINA,PARATORMONE,ANTICORPI TUMORALI,PSA,ANTI TSH,ANTIMITOCONDRIO,AC ANTIMUSCOLO LISCIO,TPA,SIDEREMIA, FERRITINA,FATT.ANTI NUCLEO,ASLO,FOSFATASI ALCALINA,LDH,REUMA-TEST,FIBRINOGENO,GLICEMIA AZOTEMIAVES,AC ANTI CARDIOLIPINA IGG-IGM,AC ANTI DNA,AC ANTI CITRULLINA,TRIGLICERIDI,ECO ADDOME,ECG,TORACE,.----------esami (positivi) :AC.NUCLEARI ESTRAIBILI +,Scl-70 ANTIGENI +,LIPASI 72 (60),CREATININEMIA 1.5 (0.6-1.3),AMILASI 182 (0-95),AC. ANTITIREOGLOBULINA 50(0-34),AC.ANTITIREOGLOBULINA 45 (0-34),AC.ANTI MICROSOMI 800 (0-100), ALDOLASI 10.2 (0-7.6),ECOGRAFIA TIROIDEA PRESENZA DI CALCIFICAZIONI E ALCUNI NODULI TRASCURABILI,ECOGRAFIA SPALLE PERIARTRITE CON CALCIFICAZIONI SOVRA E SOTTO SPINATO BORSITE ALGIE FORTI PRATICATO INFILTRAZIONI CON CORTISONE E JALURONICO CON NOTEVOLE MIGLIORAMENTO.
NON SO ORA COSA FARE E A CHI RIVOLGERMI PER POTER AVERE UNA DIAGNOSI UN PO' PIU' CIRCOSTANZIATA,CAPISCO CHE E' UN CAMPO DIFFICILE E NCORA MOLTO OSCURO, MA,NON STO' PER NIENTE BENE E VEDO CHE GIORNO PER GIORNO PEGGIORO SEMPRE UN PO'.........SPERO IN UN VOSTRO CONSIGLIO E PER LO MENO SE C'E' LA POSSIBILITA' DI UNA TERAPIA CHE SE NON ALTRO ARRESTI UN PO' QUESTA NON CHIARA MALATTIA.
GRAZIE ANTICIPATAMENTE,


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio signore,
capirà che non è possibile fare una diagnosi sulla base degli elementi che porta (soprattutto se non c'è riuscito chi L'ha visitata e ha visto le carte e le lastre).
La invito a rivolgersi di persona ad uno specialista immunologo o reumatologo, se possibile presso un Centro di riferimento per le malattie autoimmuni sistemiche (non perché i colleghi che lavorano in periferia siano meno preparati, ma solo perché verosimilmente meno abituati a vedere situazioni così particolari).
Saluti,