Utente 159XXX
PAZ. DI 58 AA DA TEMPO SOFFERENTE DI ARTROMIALGIE,PROBABILE ASCHIMOTO PER AUMETO ABTPO (3000) ELEVATO 10 ANNI FA. POI RIDUZIONE DEI VALORI E STABILIZZAZIONE INTORNO AI 200.AGGRAVAMENTO IN QUESTI ULTIMI ANNI A SPECIE ULTIMI MESI DI CONTRATURE MUSCOLARI RIGIDITA'MUSCOLO ARTICOLARE MATTUTINA CON AMEL.DOPO MOVIMENTO.AGGRAVAMENTO ALGICO POLPACCIO DEX CON PRESENZA PALPATORIALMENTE DOLOROSA DI TUMEFAZIONI SIMIL LIPOIDEE MA ECOGRAFICAMENTE DIAGNOSTICATE COME FLOGOSI TENTINEE O MIOSITI,STESSE FORMAZIONI A LIVELLO DEI MUSCOLI PARAVERTEBRALI.SOTTOSCAPOLARI BILATERALMENTE,EPIGASTRALGIE ACUTE CON EPISODI DIARROICI,RETTORRAGIE SALTUARIE IN PORTATORE DI EMORROIDI.IN SEGUITO A PUNTURE DI INSETTI IN ZONE TROPICALI NEL 1998,HO AVUTO FORMAZIONE DI GRANULOMI CUTANEI CHE A DISTANZA DI ANNI SI SONO EVOLUTI DI DIMENSIONE E CON LOCALIZZAZIONE IN ALTRE SEDI CUTANEE LONTANE DALLA SEDE DI INOCULAZIONE DI SIMILE FORMA, IN SEGUITO A VARIE BIOPSIE CUTANEE E VARIE IPOTESI ISTOLOGICAMENTE DISCORDANTI, PARE PIU' ACCREDITATA LA DIAGNOSI DI SARCOIDOSI CUTANEA.ATTUALMENTE LE LESIONI SONO STABILI.INTERSTIZIOPATIE POLMONARI RILEVATE CON TAC.NB. DA CIRCA 6 ANNI IN TERAPIA CONTINUATIVA CON LAMICTAL(LAMOTRICINA)300MG AL DI + CIPRALEX (ESCITALOPRAM) 20MG AL DI PER SINDROME DEPRESSIVA DIPOLARE CON GRAVI CRISI DI PANICO.ATTUASLMENTE BEN COMPENSATO DA TALE PUNTO DI VISTA.ESAMI EFFETTUATI (negativi) : EMOCROMO, TRANSAMINASI, GGT, PCR, EPATITE B-C,HIV,PROTIDOGRAMMA,ACE(MA TRE ANNI FA ERA +,CREATININEMIA,BENCE JONES,CATENE K-LAMDA URINERIE-EMATICHE,C3,C4,ELETROLITI,CRIOGLOBULINE,ADENOCORTICOTROPO,BETA2MICROGLOBULINA,FT3-FT4,TSH,TIREOGLOBULINA,PARATORMONE,ANTICORPI TUMORALI,PSA,ANTI TSH,ANTIMITOCONDRIO,AC ANTIMUSCOLO LISCIO,TPA,SIDEREMIA, FERRITINA,FATT.ANTI NUCLEO,ASLO,FOSFATASI ALCALINA,LDH,REUMA-TEST,FIBRINOGENO,GLICEMIA AZOTEMIAVES,AC ANTI CARDIOLIPINA IGG-IGM,AC ANTI DNA,AC ANTI CITRULLINA,TRIGLICERIDI,ECO ADDOME,ECG,TORACE,.----------esami (positivi) :AC.NUCLEARI ESTRAIBILI +,Scl-70 ANTIGENI +,LIPASI 72 (60),CREATININEMIA 1.5 (0.6-1.3),AMILASI 182 (0-95),AC. ANTITIREOGLOBULINA 50(0-34),AC.ANTITIREOGLOBULINA 45 (0-34),AC.ANTI MICROSOMI 800 (0-100), ALDOLASI 10.2 (0-7.6),ECOGRAFIA TIROIDEA PRESENZA DI CALCIFICAZIONI E ALCUNI NODULI TRASCURABILI,ECOGRAFIA SPALLE PERIARTRITE CON CALCIFICAZIONI SOVRA E SOTTO SPINATO BORSITE ALGIE FORTI PRATICATO INFILTRAZIONI CON CORTISONE E JALURONICO CON NOTEVOLE MIGLIORAMENTO.
NON SO ORA COSA FARE E A CHI RIVOLGERMI PER POTER AVERE UNA DIAGNOSI UN PO' PIU' CIRCOSTANZIATA,CAPISCO CHE E' UN CAMPO DIFFICILE E NCORA MOLTO OSCURO, MA,NON STO' PER NIENTE BENE E VEDO CHE GIORNO PER GIORNO PEGGIORO SEMPRE UN PO'.........SPERO IN UN VOSTRO CONSIGLIO E PER LO MENO SE C'E' LA POSSIBILITA' DI UNA TERAPIA CHE SE NON ALTRO ARRESTI UN PO' QUESTA NON CHIARA MALATTIA.
GRAZIE ANTICIPATAMENTE,


Valuta ospedale

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio signore,
capirà che non è possibile fare una diagnosi sulla base degli elementi che porta (soprattutto se non c'è riuscito chi L'ha visitata e ha visto le carte e le lastre).
La invito a rivolgersi di persona ad uno specialista immunologo o reumatologo, se possibile presso un Centro di riferimento per le malattie autoimmuni sistemiche (non perché i colleghi che lavorano in periferia siano meno preparati, ma solo perché verosimilmente meno abituati a vedere situazioni così particolari).
Saluti,