Utente 372XXX
Buongiorno,

Mi chiamo Riccardo e ho 21 anni.
Attualmente mi trovo in Australia da 4 mesi e da un paio di settimane hanno iniziato a spuntarmi su petto e braccia dei piccolissimi puntini rossi simili a nei.
Non sono tantissimi ma in ogni caso il vedere questi puntini mi desta delle preoccupazioni.
Non essendo esperto in materia potrei osare a dire che la causa possa essere il sole o qualche cibo poco genuino che ho assunto e che ha dato una sorta di reazione allergica.
Attendo un qualsiasi parere.
Saluti,

Riccardo


[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività +28
12 attualità +12
12 socialità +12
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Egr. Sig. Riccardo, i puntini rossi da Lei descritti corrispondono molto probabilmente a quelli che noi dermatologi indichiamo con il termine di "angiomi rubini". Gli angiomi rubini (somigliano con un pò di fantasia alla famosa pietra preziosa) non sono altro che capillari dilatati ed insorgono con maggiore frequenza nei soggetti di carnagione chiara. Nei soggetti predisposti, la comparsa può essere accentuata da una non corretta esposizione al sole. E' importante però confermare tutto ciò con una visita specialistica appena rientrerà in Italia. Il collega della Sua zona, Le potrà spiegare infatti, se si tratta realmente di semplici angiomi rubini ed eventualmente cosa fare per prevenire la comparsa di altri. Cordiali saluti.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo – Specialista in Dermatologia e Venereologia
Dott. di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Corso Nazionale, 139 – 84018 SCAFATI (SALERNO)
Sito internet: www.scafati.it – Email: antoniodelsorbo@libero.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 – Cellulare: 338/6422985
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività +60
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile Riccardo,

a lume di naso "telematico" non mi sembra che la sua situazione possa essere associata nè all'una nè all'altra cosa.

pertanto, nell'ipotesi di una manifestazione purpurico-petecchiale ma di molto altro ancora, sarà inprocrastinabile eseguire la visita DERMATOLOGICA con i lontani ma bravi egualmente Colleghi Australiani.

Ci faccia sapere e disponibilità per ulteriori ragguagli.

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA

[#3] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno,

ultimamente mi sono recato in 2 farmacie locali presentando ai farmacisti i puntini rossi descritti precedentemente e mi hanno dato 2 ipotesi differenti: un farmacista mi ha detto che si potrebbe trattare di nei rossi che col passare del tempo diventeranno marroni, l'altro invece ha optato per la possibilita' di scarsa idratazione della pelle che potrebbe causare la rottura di piccoli vasi capillari che generano poi questi puntini.
In effetti non bevo tanto, pochissima acqua e raramente metto la crema solare e la crema dopo sole.
Mi ha consigliato di bere parecchia acqua e proteggere la pelle con la crema e se nel giro di un paio di settimane i puntini aumentano e non accennano a scomparire, allora sarebbe opportuno fare una visita medica.

E' quindi possibilie che per disidratazione spuntino questi puntini rossi?

Tendo comunque a precisare che i puntini sono minuscoli, come se fossero fatti con una penna, decisamente piu' piccoli di qualsiasi altro neo presente sul mio corpo.

Attendo ulteriori consigli in merito!

Ringrazio in anticipo,

RIccardo