Utente 159XXX
Salve, ho 28 anni, da un paio di giorni avverto un formicolio alla mano dx e il braccio è pesante....durante la notte la situazione migliora, ma al risveglio ricomincia...sto usando una pomata ad azione termica e assumendo via orale delle bustine di voltadvance.. mi hanno detto che può essere legato a problemi di cervicale, ma si è presentato così di punto in bianco due mattine fa, solitamente la cervicale mi aveva dato altri problemi come le vertigini
Che dovrei fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' possibile che la sintomatologia abbia origine da un problema a partenza dal rachide cervicale: occorre rivolgersi a un ortopedico, che, dopo averLa visitata, deciderà quali accertamenti siano necessari, e quindi quali cure siano specificamente indicate per Lei. Se già aveva "problemi di cervicale" è possibile che adesso abbia interessato una radice nervosa che dal collo scende al braccio
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Mi hanno prescritto una eletromiografia che farò martedi, per vedere da cosa è dipeso questo fastidio, intanto mi hanno anche prescritto delle iniezioni di muscoril e dopo la seconda devo dire di aver notato un miglioramento...vi terrò aggiornati e grazie per la risposta cui concordo in pieno!