Utente 837XXX
egregi dottori,
ho 22 anni e da 5 soffro di prostatite cronica. Sto abbastanza bene l'unico problema che mi porta questa prostatite sono periodici deficit erettili ed ejaculazione precoce. L'urologo che mi segue dopo avermi fatto fare l'anno scorso 1 mese e mezzo di cialis da 5 mg a giorni alterni ( terapia che mi ha dato ottimi risultati ma anche gastrite) mi ha detto di fare minicicli di cialis da 5mg ( o anche da 2,5 mg) al bisogno nei periodi di difficoltà erettiva.


Voi che ne dite. é possibile che questo uso di cialis mi provochi alla lunga danni al sistema cardiocircolatorio oppure è un farmaco sicuro?
a volto soffro di dolori sopraoculari ma ho anche una forte cervicalgia penso sia dovuto a quello.


grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
ad una domanda molto simile che Lei ha posto a settembre 2009 il collega Tidu Le ha già dato ampie rassicurazioni in merito. Confermo quanto già comunicatoLe allora.
Cordiali saluti