Utente 159XXX
SALVE VORREI INFORMAZIONE PER LA DOMANDA DI INVALIDITA'CIVILE CHE DOVREI
PRESENTARE.
LE PATOLOGIE CERTIFICATE SONO:
-RETINOPATIA IPERTENSIVA
-PROLASSO LAM
-FIBROMIALGIA FORMA SEVERA ASSOCIATA A SINDROME STANCHEZZA CRONICA
-IPERTROFIA DEI TURBINATI,SINUSITE
-UVEITE/IRIDOCICLITE RECIDIVANTE
-INFRAZIONE MARGINE CAPSULARE CORNO POSTERIORE MENISCO INTERNO,AUMENTO
CALIBRO LEGAMENTI COLLATERALI E SPESSORE DELLE PLICHE DEL PANNO SINOVIALE
FINO IN SEDE INFRAROTULEA.
LASSITA'DEL CROCIATO ANTERIORE,CONDROPATIA IN SEDE FEMORO-ROTULEA
GINOCCHIO DX.
-PERDITA DELLA FISIOLOGICA LORDOSI CERVICALE E LOMBARE, RIDUZIONE SPAZIO
L5-S1.
PATOLOGIE NON CERTIFICATE:
-DEPRESSIONE
-CEFALEA/EMICRANIA.
-GASTRITE,REFLUSSO GASTROESOFAGEO,SINDROME COLON IRRITABILE( HO FATTO GASTROSCOPIA E COLONSCOPIA, PERO' QUESTI ESITI ME LI HANNO COMUNICATI A VOCE E DATO UNA CURA, SUL REFERTO NON LO HANNO SCRITTO )
VORREI SAPERE, QUELLO CHE HO DI CERTIFICATO IN QUALE PERCENTUALE MI FAREBBE
RIENTRARE?PER IL 67%POTREBBE BASTARE O SERVIREBBERO I CERTIFICATI MANCANTI?
E PER LA LEGGE 104? NEL CASO FOSSE RICONOSCIUTA ANCHE QUELLA NON GRAVE ABBASSEREBBE LA PERCENTUALE DI INVALIDITA'?
GRAZIE, CORDIALI SALUTI.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività +28
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A mio parere con le patologie certificate forse riuscirebbe a raggiungere il minimo previsto (34%). Le suggerisco, di documentare anche le altre patologie ed in particolare (se presente) anche la patologia psichiatrica e la cefalea cronica. Qualora venga riconosciuto l'handicap non grave non abbasserebbe la percentuale d'invalidità. Provi a presentare anche la domanda di L. 68 per il lavoro protetto per invalidi (se è disoccupata).
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
GENTILISSIMO DOTTORE, LA RINGRAZIO DI CUORE PER LA TEMPESTIVITA' CON CUI MI HA RISPOSTO, LE SONO DAVVERO GRATA! DEVO DIRE CHE SONO RIMASTA UN PO DELUSA!DELUSA PER IL SEMPLICE FATTO CHE HO UNA MALATTIA FANTASMA CHE PURTROPPO LA REGIONE LAZIO NON RICONOSCE NEMMENO CON UN CODICE DI ESENZIONE PER PATOLOGIA ( IN TRENTINO INVECE HANNO ASSEGNATO UN CODICE ).MI RIFERISCO ALLA FIBROMIALGIA.LE POSSO ASSICURARE CHE E' DAVVERO UNA MALATTIA INVALIDANTE!E VERAMENTE PORTA ALTRI 100 DISTURBI OLTRE AI DOLORI ATROCI.MI HA TOTALMETE CAMBIATO LA VITA.LA COSA PIU' ASSURDA CHE ESSENDO AFFETTA DA MALATTIA REUMATICA QUARTO STADIO INOPERABILE( PERCHE' ALL' ESTERO CI SI PUO' OPERARE )DEVO PAGARE COMUNQUE TUTTI GLI ANTI-INFIAMMATORI PERCHE' ESSENDO GIOVANE NON RIENTRO NELLA FAMOSA NOTA 66!LO TROVO VERAMENTE INGIUSTO.COMUNQUE FARO' COME MI HA CONSIGLIATO, NEUROLOGO E PSICHIATRA,AUGURANDOMI CHE POSSANO SERVIRE A QUALCOSA!LE RINNOVO I MIEI RINGRAZIAMENTI.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività +28
4% attualità +4
12% socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
chieda anche allo specialista una relazione reumatologica potrebbe aumentare l'invalidità.