Utente 160XXX
Stamattina ho provato un dolore e bruciore piuttosto forte a metà sterno che a volte passava completamente, per poi riprendere. Mi sono messo a letto ed è passata, ma ho notato che assumendo certo posizioni (specialmente tirandomi su con le braccia) ricominciava lievemente. Provavo anche una sensazione di lieve dolore al braccio, all'interno del polso sinistro e a due dita: il mignolo e l'anulare. Anche ora a volte mi arrivano delle leggeri fitte (solo allo sterno). Onestamente sono un po' preoccupato: non dovrebbe trattarsi di un problema cardiaco, giusto? Premetto che ho 23 anni, non ho mai toccato una sigaretta in vita mia, peso 65kg x 1,78, non mangio cibi particolarmente grassi, pressione minima perfetta, pressione massima leggermente bassa (105/110) e nella mia famiglia non ci sono mai stati casi di infarto al di sotto degli 80 anni (eccetto mio nonno a causa di una malformazione congenita). Uniche pecche sedentarieta', negli ultimi 4 o 5 anni, parecchie ore davanti al pc e qualche alcolico ogni tanto (solo birra saltuariamente e un bicchiere di vino a pasto). Scusate se mi sono dilungato ma sono un po' agitato, naturalmente provvedero' a farmi vedere al piu' presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Le caratteristiche del dolore da lei lamentato,la sua giovane età e la assenza di fattori di rischio cardivascolari rilevanti, rendono molto poco probabile la presenza di un disturbo di tipo cardiologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dr. Massimo Tidu
la ringrazio per la risposta celere e precisa. Mi sento molto più tranquillo.