Utente 160XXX
salve, sono la figlia di un uomo di 80 anni in generale buona saslute; in circa 10 giorni però ha iniziato ad accusare disturbi visivi dei più diversi.. 8 giorni ga una visita oculistica ha diagnosticato un a cataratta non grave, una ischemia retinica e una pressione oculare di 21 salita probabilmente repentinamente per sospensione dei farmaci.stiamo aspettando che la cura ripresa possa fare effetto, ma i sintomi sono dei più svariati anche se momentanei: colori forti, immagini girate specularmente, macchie o deformazioni se guarda dei volti, mancanza di senso di prtofondità, immagini televisive frammentate come a strisce... insomma sono preoccupata, la prossima settimana proverò a fare una tac celebrale per verificare un possibile problema ischemico del tronco encefalico, ma intanto sta correndo dei rischi? grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
direi che la situazione del suo papa' e' simile a quella dei suoi coetanei, assolutamente una verifica delle aree ischemiche retiniche e cerebrale e' fondamentale........