Utente 160XXX
Gentile dottore,
ho fatto un primo spermiogramma e sono risultato azoospermico. Ne ho fatto un secondo (tra l’altro senza raggiungere l’erezione) e dopo la centrifugazione sono stati trovati 3 spermatozoi immobili. Sono in attesa di sapere l’esito degli esami genetici: cariotipo, microdelezione del cromosoma y, fibrosi cistica.
Il valore dell’FSH supera di poco i valori di riferimento ed i testicoli risultano, dall’esame, lievemente ridotti.
Questi due ultimi dati sono così gravi e, comunque, giustificano l’azoospermia?
La mia azoospermia è sicuramente secretiva?
Con questi valori mi consiglia di fare la TESE o devo lasciar perdere??
Grazie mille (sono disperato…).

1^ spermiogramma 04/2010
Volume: 2,5 ml
Fluidificazione: regolare
Viscosita': normale
PH: 7.6
Leucociti: assenti Emazie: assenti Cellule epiteliali: assenti Agglutinazioni :
NOTE Rare cellule della linea germinali, rari detriti e corpuscoli prostatici.
CONCLUSIONI: AZOOSPERMIA

FSH. 14, 6 mU/ml (valori riferimento da 1,5 a 14)
LH 5,9 mD/ml (maschi da 1,5 a 14,0)
TESTOSTERONE 4,30 ng/ml (adulto da 2, 50 a 9, 00)

TRANSRETTALE TESTICOLI
REFERTO
La prostata esaminata per via transrettale, si presenta di volume nei limiti con diametri massimi:
Cranio caudale di cm. 3,5 Antero posteriore di cm. 2,8 Latero laterale di em. 4,4 Volume prostatico cc 22
Sul versante destro area iperecogena di 10 mm (verosimile fibrosi)
Ghiandola periferica ipoecogena.
Capsula dell'organo regolare.
All'indagine ecografica della regione scrotale, entrambi i didimi sono in sede, di volume lievemente ridotti (diametri massimi destro di cm.3, 1 x cm 1,7 sinistro di cm,3,8 xcm.l ,8)
Ecostruttura parenchimale lievemente disomogenea.Non si evidenziano immagini compatibili con processi espansivi. varicocele di primo grado a sinistra
Controlli seriati nel tempo (sei-dodici mesi) e valutazione clinica.
Prestazione Visita Andrologica
Referto ECOCOLORDOPPLER DEI PLESSI PAMPINIFORMI Dididimi ed epididimi in sede, ecostruttura nei Iimiti. Dimensioni del destro 32 mm x 23 mm x 24 mm; sinistro 35 mm x 21 mm x 17 mm. Non segni di idrocele. Ectasia delle bene del plesso pampiniforme di sinistra. All'indagine ecocolordoppler reflusso venoso dopo Valsalva in ortostatismo riconducibile a varicocele di 1° grado sec. Sarteschi.
2^ spermiogramma 05/2010
ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE {WHO 2000}
ASPETTO Acquoso
VOLUME 2,5
FLUIDIFICAZIONE Completa
VISCOSITA' Diminuita
FORMAZIONI GELATINOSE: Assenti
pH. 7,8 (7,5 -8,5)
NOTE: ESAME DEL SEDIMENTO DOPO CENTRIFUGAZIONE DEL CAMPIONE SONO PRESENTI RARISSIMI SPERMATOZOI IMMOBILI,CELLULE DI SFALDAMENTO, GLOBULI BIANCHI, E CELLULE GERMINALI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la presenza di un FSH elevato e la presenza di rari spermatozoi e di cellule progenetrici della via seminale nel liquido seminale non depongono per una azoospermia ostruttiva ma piuttosto per una azoospermia secretiva. In questi casi è molto opportuno valutare i test genetici che sono in corso. In seguito potrebbe essere utile eseguire un agoaspirato testicolare per
circostanziare la diagnosi e quindi valutare l'opportunità di prelevare gli spermatozoi dai testicoli con tecniche microchirugiche.
Non si scoraggi perchè oggi molti bambini nascono proprio con queste tecniche.
Ulteriori informazioni su queste tematiche può trovarle all'indirizzo www.giambersio.it
Cordiali saluti