Utente 852XXX
Buongiorno, da circa 10 giorni ho un fastidio al testicolo destro che a volte pare si irradi all'inguine piuttosto che all'interno coscia. Non è un dolore vero e proprio ma è presente più o meno nell'arco di tutta la giornata. Ho rapporti sessuali senza problemi, anzi durante la fase di eccitazione il fastidio si attenua sino a sparire. Faccio attività fisica quasi quotidianamente e correndo il fastidio tende ad affievolirsi fino a sparire. Mi sono rivolto al curante il quale ha provveduto ad una palpazione dei testicoli senza rilevare anomalie. Due anni fa mi sottoposi (per altre ragioni) ad una ecografia scrotale senza rilevare anomalie.
Da cosa può essere causato? Una infiammazione del testicolo? O magari un problema muscolare che si irradia al testicolo? Fermo restando che se il fastidio perdurerà mi recherò da un andrologo, gradirei un vostro competente parere.
Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il testicolo èspesso sede di dolori dolorini e doloretti a volte snza causa precisa. Infiannazione non, che quella fa male parecchio, il fatto che si affievolisca con la corsa fa pensare ad un problema non andrologico. per cui vista la negatività di tutto quanto senta un ortopedico in primis.
[#2] dopo  
Utente 852XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dott. Cavallini,
grazie intanto per la Sua risposta che in parte mi tranquillizza. Oggi il fastidio è più tenue del solito ma pur sempre presente. Forse l'origine non sarà andrologica ma "l'epicentro" del fastidio è certamente il testicolo destro. Alla palpazione il fastidio non aumenta, anzi a volte tende ad attenuarsi. Preciso che è la prima volta che mi capita un fastidio del genere. La terrò aggiornata, se non la disturbo, su eventuali sviluppi.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Veda lei, comuque se anche per andrologo che la visiterà non vi sono problemi, tenga presenta il consiglio. Quanto ad ulteriori aggiiornamenti non credo sia possibiole per me o per chiunque altro darle pareri decenti senza il riscontro obbietti di un collegqa che le ha palpato il testcicolo.