Utente 160XXX
Buongiorno,
la mia bambina da circa un mese presenta ad intervalli regolari di circa una settimana un forte rossore al viso con la comparsa di piccole bollicine sotto pelle. Il rossore e le bollicine sono presenti alche sul dorso delle mani, le altri parti del corpo non presentano segni.
In concomitanza di questi sintomi, la bambina presenta dolori alla pancia e senso di nausea, le feci sono buone.
L'allergologo mi ha prescritto un antistaminico per 1 mese e prove antiallergiche a partire dal mese di luglio.
Può essere un'allergia da contatto o alimentare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
è impossibile fare un'ipotesi diagnostica senza aver valutato i caratteri le lesioni cutanee (cioè senza averle viste di persona, sapere se prudono e quanto durano).
Se si trattasse di una dermatite da contatto, esisterebbe un nesso di causalità con l'uso di particolari sostanze (es. cosmetici), ovviamente solo nelle sedi in cui il contatto avviene; con questa ipotesi non si spiegherebbero i sintomi gastrointestinali. Per escluderla dovrebbe fare il patch test.
Nel caso dell'allergia alimentare, ammesso che le lesioni cutanee siano compatibili con un'orticaria, appare strana (oltre alla localizzazione esclusiva a volto e dorso delle mani) la ricorrenza settimanale, a meno che la bambina non segua una dieta piuttosto ripetitiva che preveda l'assunzione esclusiva di un particolare alimento in un particolare giorno della settimana: in tal caso dovrebbe seguire l'iter per la diagnostica allergologica alimentare.
Infine, è opportuno considerare anche possibilità alternative ad un'allergia (soprattutto se la bambina non si gratta).
Saluti,