Utente 160XXX
Buongiorno dottore,
sono un ragazzo di 26 anni,svolgo un lavoro di fatica in quanto sollevo pesi di 30 kg circa,sono alto 1.73 e peso 76 kg.
2 settimane fà mi sono accorto di avere nella parte alta del gluteo sinistro vicinissimo la parte centrale del sedere un leggero rigonfiamento che somigliava molto ad un morso di zanzara con infezione.Solo che poi questo rigonfiamento ha cominciato a farmi male e a gonfiare e anche ad arrossarsi,al tatto risultava molto caldo.Per il dolore non potevo stare seduto. Ho applicato una pomata per le infezioni da morsi di insetti a base di dimetindene maleato e per far passare il dolore ho preso delle comuni bustine per il mal di testa a base di ketoprofene sale di lisina e il dolore passava.Dopo circa 6 giorni il rigonfiamento ha cominciato a sgonfiare, a non essere più rosso e caldo al tatto e nn faceva più male sembrava solo un piccolo morso di zanzara.Solo che l'altro giorno al termine di un normale rapporto sessuale ha cominciato nuovamente a farmi male,è gonfiato nuovamente ( più di prima però),è diventato rosso e caldo al tatto.Stasera mi sono accorto che, oltre la zona rossa,il gonfiore ha assunto una forma allungata verticalmente.
Cosa può essere dottore?Mi era passato non avevo quasi più nulla e invece...Cosa mi consiglia di fare?Forse è opportuno prendere degli antibiotici?Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi certamente di una reazione al pizzico di una zanzara, ma anche di una piccola cisti infiammata o magari di un pelo incarnito. E' anche verosimile che la terapia potra' essere basata su antibiotici e/o antinfiammatori, pero' la prescrizione on-line non si puo' fare: deve necessariamente recarsi dal suo Medico. Innanzitutto per capire realmente di cosa si tratta e poi, appunto, per avere consigli sulla terapia da seguire.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Buondiorno dottore, grazie mille per i suoi consigli.Comunque il rigonfiamento è gia notevolmente sgonfio e meno arrossato rispetto a 2 giorni fà,anche se ogni tanto accuso dolore e anche un pò di prurito.Mi recherò dal medico curante per sapere di cosa si tratta esattamente.Grazie ancora.
Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gia'. Anche e soprattutto al fine di capire se e' possibile fare qualcosa per evitare nuovi analoghi episodi futuri.
Cordiali saluti