Utente 160XXX
Salve, scrivo per sottoporre all'attenzione il caso di mia nonna, una persona molto anziana a cui, in base alla tac effettuata,hanno diagnosticato : "Ernia jatale . Laparocele medino con impegno di un segmento di colon trasverso, con ipervascolarità del meso e della radice del mesentere , tenuamente e diffusamente iperdensa. Diverticolosi del crasso.
Nelle immagini dell base toracica si rileva stria di addensamento del parenchimale in sede lingulare".
Lei è stata gia operata di ernia 20 anni fa,ma adesso nn si puo' piu operare perchè soffre di asma cronico.
Come cura le hanno dato vari farmaci : valpinax 4%, lenicol,peridon ,plasil deflium, spasomen somatico,mylicon,crvone vegetale, noremifa.
Adesso prende il levopraid.
In questi aanni il problema è stato sotto controllo con sintommi sopportabili, adesso però c'è un peggioramento sensibile, soprattutto del dolore.
Visto che nn si può operare, potreste aiutarmi a trovare un qualcosa, una cura per farla stare meglio??
E' possibile fare una deviazione dell'intestino??
grazie per l'aiuto attendo fiducioso
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
non comprendo cosa intenda per "deviazione dell'intestino", che comunque comporterebbe un intervento chirurgico.
Sarebbe necessario in prima istanza accertarsi che i sintomi riferiti dalla Nonna siano effettivamente in relazione con la presenza del laparocele (diverticolosi del crasso, altro ?) e se lo stesso abbia dato luogo a fenomeni di discanalizzazione o subocclusione intestinale.
Per tale valutazione ritengo indispensabile la visita di un Chirurgo.
Purtroppo in presenza di complicazioni legate in maniera certa al laparocele non esiste alternativa terapeutica all'intervento chirurgico; in presenza di gravi controindicazioni un sollievo può essere offerto dall'utilizzo di fascia contentiva e dall'accortezza di mantenere una agevole canalizzazione intestinale con una alimentazione adeguata e supportata dall'uso moderato di lassativi.