Utente 935XXX

Buonesera, vi scrivo per porvi il mio problema che mi sta assillando ormai da 5-6 mesi....ho 21 anni e ho la seguente gradazione:

-2,50 miopia e -0,50 astigmatismo occhio destro
-2,25 miopia e -0,25 astigmatismo occhio sinistro

per 4 anni circa ho indossato le lenti a contatto giornaliere per andare a scuola tutti i giorni, senonchè adesso faccio fatica a tenerle.

In pratica sto cercando di usarle soltanto quando vado a giocare visto che faccio il portiere.....Adesso vorrei fare un'ultima prova acquistando le lenti della proclear abbinate a un collirio Cellufresh che mi hanno detto essere molto buono....però non so se compatibile con le lenti giornaliere in quanto il flacone è quello da 12ml.

Vorrei un primo consiglio su questa cosa, infatti senza neanche andare a farmi visitare da un oculista visto che la prenotazione ce l'ho per lunedì prossimo ho capito da solo di soffrire di occhio secco, siccome passo parecchie ore davanti al pc facendo l'informatico.

Oggi ho cercato di bere molta acqua e sono arrivato a bere più di 3 litri, non so più che fare, sento come se avessi qualcosa negli occhi come della sabbia e a volte mi da la sensazione che qualcosa si muova pure nell'occhio anche se non c'è niente e la situazione si aggrava la sera.

Sono disperato non so più come fare se non riuscirò più a indossare le lentine e addio calcio, gioco pure in eccellenza quindi capirete ci tengo.

Vivo in un appartamento che è molto caldo e credo che anche questo abbia influito su tutto.
Inoltre, tanto per, a Dicembre ho fatto una visita oculistica ma non mi hanno verificato se avevo o meno l'occhio secco, in pratica il dottore mi ha visitato l'occhio e mi ha detto che era tutto a posto nel senso che non era graffiato ecc.... visto che usavo le lentine e mi ha diagnosticato una congiuntivite.....e per 3 giorni mi ha detto di usare un collirio a base di cortisone, credevo che era ancora quella la causa dei miei dolori all'occhio e l'ho usato per 5-6 giorni, senonchè da allora non ho potuto più indpssare le lenti visto che l'occhio era talmente secco che non vi dico e sono stato per 2 mesi senza indossarle.

Poi un giorno per prova ho cercato di metterle e la lentina mi dava un pò fastidio quando la inserivo però sono riuscito a tenerla per 3-4 ore buone.

Ho provato le lacrime artificiali della irilens e mi sono trovato abbastanza bene, però vorrei cercare dirisolvere meglio il problema altrimenti rischio di non poterle usare mai più, e inoltre visto che già mi seccano così gli occhi senza lenti figuratevi con le lenti.

Per favore se ha qualche consiglio utile da darmi ve ne sarei estremamente grato.

Grazie ancora, buonasera, Romeo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
In attesa della visita è indispensabile lubrificare bbondantemente la superficie oculare .Bere molto saltuariamente non serve, meglio assumere almeno 2 litri di aqua l giorno.
Importante anche umidificare sufficientemente l'ambiente dove si vive.
Attenda l'esito della viita lo specialista in base all'obiettività oculare ed all'esito degli esami effettuati le consiglierà la terapia più idonea
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 935XXX

Iscritto dal 2008
ora sto usando un collirio a base di benzalconio cloruro però ho notato che mi irrita un pò gli occhi e credo di non usarlo più, invece prima usavo delle lacrime "irilens" a base di acido ialuronico e mi trovavo molto bene....posso continuare a usare le irilens?
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Il benzalconio cloruro è un conservante che, usato per lunghi periodi, può risultare irritante ed allergizzante.
E' sempre più diffusa la tendenza ad evitare l'uso di conservanti preferendo colliri MONODOSE, che per la loro formulazione e packaging non necessitano di conservanti e quindi sono molto meglio tollerati nelle terapie croniche.
Un collirio monodose a base di ac. ialuronico può senz'altro essere indicato.
Per ovvi motivi non posso fare nomi commerciali, chieda un consiglio al suo oculista di fiducia.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 935XXX

Iscritto dal 2008
Grazie del consiglio dottore, infatti credo che non userò più questo collirio a base di Benzalconio, piuttosto volevo sapere quante volte al giorno posso mettere le lacrime? cioè ogni volta che ne sento il bisogno o 3-4 volte come indicato sulla confezione? ho paura che poi mi porti a dipendenza.....inoltre vorrei chiederle un'altra cosa.....sto provando a bere di più e ogni tanto mi sforzo a sbadigliare non so se faccio bene o no in modo da lubrificare l'occhio....ecco appena sbadiglio i miei occhi lacrimano e lacrimano anche bene direi almeno....xò non so come dirle subito dopo si asciugano gli occhi....e mi ritorna la sensazione di sabbia negli occhi...non ce la faccio più speriamo che l'oculista si liberi al più presto...sono uno studente e ho cambiato casa quest'anno e mi sono ritrovato al 1 piano di un appartamento che proprio sotto ha il forno XD cioè secondo me anche questo può avere influito è proprio troppo calda come casa....che soluzione posso adottare???? Cioè sono addirittura arrivato a mettere 5 bicchieri pieni d'acqua solo nella mkia stanza come si usa fare per deumificare le stanze quando si usano i riscaldamenti XD non so più come fare......
[#5] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Stia tranquillo le lacrime artificiali non creano dipendenza: le può usare anche 10 volet al giorno senza rischi.
Sbadigliare per lacrimare non è consigliabile, in quanto la lacrimazione provocata è " artificiale", mentre quello che è importante è avere una lacrimazione basale efficace e sufficiente.
Cerchi di umidificare bene l'ambiente, eventualmente utilizzi un umidificatore.
Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 935XXX

Iscritto dal 2008
buonasera ho avuto dei problemi e non ho potuto darle l'esito della visita....
Cmq l'oculista mi ha fatto una bella visita e mi ha detto che l'occhio è ok....solo che mi ha confermato il fatto di soffrire di occhio secco e non mi ha discriminato l'uso delle lentine ha detto solo di cercare quella più adatta a me.
Ha detto che non è il caso di chiudere i punti lacrimali.
Mi ha dato questo collirio: Hyabak 0,15% da applicare 3,4 volte al giorno....ma io non ho ben capito devo applicarlo alla regola oppure ogni qualvolta ne sento il bisogno? non è che mi crea dipendenza poi?

Ho cambiato marca delle lentine e ho preso le proclear 1 day, ieri le ho tenute per 4 ore all'incirca poi le ho tolte perchè son rientrato a casa, e devo dire che le tollero di più delle focus daylies, inoltre ho applicato le lacrime artificiali solo quando ho messo la lente quindi credo che siano abbastanza buone e non mi davano più di tanto fastidio se non in ambienti chiusi, aspetto riscontri, grazie di nuovo e arrivederla.

L'uso delle lenti a contatto porta ad asciugare le lacrime?????