Utente 441XXX
Salve dottore, le scrivo per un suo 'consulto' in attesa della visita prevista per giorno 7giugno.
E' da molto tempo (3-4 anni) che ogni 2-3 mesi, poco prima del ciclo, avverto dei forti dolori nella zona sotto l'ombelico che partono dalla zona dx e si diffondono anche in quella sx (dolori che ho sempre considerato come crampi all’utero e alle ovaie).
Il dolore avviene di solito dopo avere urinato o dopo essere andata di corpo e mi porta ad una totale immobilità a letto dove devo stare tutta rannicchiata su un fianco per un paio d’ore, in attesa che l’antinfiammatorio faccia effetto lasciando comunque un po’ di dolore per tutto il giorno.
Il mio problema ora nasce dall’ultima ‘colica’ che è stata intensa tanto da lasciarmi un dolore-fastidio persistente all’inguine destro da più di 20 gg che si calma un po’ solo in posizione eretta.
Sono un po’ preoccupata perché ho paura che possa essere appendicite. Secondo lei può essere?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I sintomi che descrive non sono molto tipici di un'appendicite. Certo, via internet non e' possibile escludere nulla, ma lo ritengo molto difficile: mancano molti elementi che indirizzerebbero verso questa diagnosi. Io credo piu' probabile che il dolore sia di pertinenza ginecologica, ma il 7 giugno e' vicino e sono certo che il Collega le togliera' ogni dubbio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille, attenderò il 7 giugno con più tranquillità!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se non ha previsto nel frattempo anche una Visita Ginecologica penso sia opportuno intanto prenotare anche quella...
Cordiali saluti