Utente 146XXX
Salve,
sono una ragazza di 19 anni che fino all'eta di 13 non ha mai avuto problemi di allergia. qualche anno fa avevo un coniglietto che per i primi 3 anni viveva sempre appiccicato a me.. stranamente dopo 4 anni di convivenza ho cominciato ad essere allergica al suo pelo tanto da risultare nei test allergologici allergica >100 kua/l <0.10 al pelo del coniglio- da allora mi si è scatenata un'allergia per tutto- olivo bambagiona paretaria acari e quant'altro in maniera più o meno evidente- Ad oggi ho un'amore immenso per i cani che nn so fermare- nel test risulto allergica alla forfora d cane al 4.39 KUA/l <0.10- voglio assolutamente comprarne uno ma mi chiedevo se come con il coniglio la cosa andrà a peggiorare? e mi domandavo sprattutto se posso risolvere con il vaccino o quanto meno provarci a risolvere.
vi ringrazio in anticipo per la vostra attenzione ed eventuale risp

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Temo di si', che possa peggiorare. E' la famosa "marcia (o progressione) allergica".

La mia signora faceva equitazione e ha cominciato a essere allergica all'epitelio di cavallo. Poi ha dovuto lasciare ai suoceri il suo amato pastore tedesco. Poi ha voluto a tutti i costi un gatto, ma e' diventata allergica pure al gatto cosi' io alla fine ci ho rimesso il gatto e il divano preferito dal gatto, che era anche il mio.

Il vaccino aiuta ma non sempre e non certamente, quindi e' una scommessa, l'unica maniera per vincere la scommessa e' astenersi dal potenziale allergene.