Utente 203XXX
prima dell'estate uso sempre fare una piccola dieta per perdere qualche kilo accumulato durante l'inverno. solo che c'è un problema: il grasso dei fianchi non se ne va!! il ventre diventa piatto ma i fianchi no e di anno in anno ho "accumulato" delle tremende maniglie dell'amore. ho letto che la mesoterapia da buoni risultati. io voglio chiedervi in cosa consite esattamente questa terapia, a chi occorre rivolgerasi (un qualsiasi chirurgo estetico o bisogna avere qualche tipo di specializzazione?), quanto costa e se una cosa che va a sedute. insomma per perdere il grasso dei fianchi quanto dovrò spendere e per quanto tempo? faccio un pò di attivita fisica ma il grasso sui fianchi mi sembra completamente immune. vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
L'accumulo di adipe sui fianchi risponde pocio alle restrizioni caloriche di una dieta per motivi di natura ormonale.
Prima di tutto le consiglierei di eseguire un'ecgrafia dell'ipoderma di dette zone per valutare l'entita' dell'accumulo, dopo di che le strade da seguire possono esssere di 2 tipi:
Medica.
Chirurgica.

La strada medica prevede l'uso della mesoterapia che ha un azione lipolitica e non fornisce risultati duraturi, oppure l'uso di mezzi lipoclastici che determinano una distruzione definitiva degli adipociti attraverso l'uso di ultrasuoni(Idrolipoclasia ultrasonica) e ossigeno(Ossigenoclasia).
çLa via chirurgica prevede la lipoaspirazione in tutte le sue varianti.
Puo' rivolgersi tranquillamente ad un Dermatolo oppure ad un chirurgo plastico (La specializzazione in chirurgia estetica non esiste in italia).I trattamenti medici prevedono una serie di sedute da 5 a 10 di media il costo e'variabile.

saluti
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile ragazza,
i depositi adiposi in alcune zone, come ad esempio i fianchi, sono stabili. Questo spiega perchè dopo dimagrimenti anche importanti, la regione o le regioni in questione appaiono anche parodassalmente più evidenti. La liposuzione in questi casi forse rappresenta la soluzione migliore perchè è vero che si deve affrontare un intervento chirurgico, ma è altrettanto vero che il "problema" scompare.
Distinti saluti
dott. Claudio Bernardi
[#3] dopo  
Dr. Antonino Tillieci
24% attività
0% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
E' sicuramente vero che la dieta da sola non possa apportare dei seri risultati,ma, una dieta proteica con l'associazione di trattamenti medico estetici quali: mesoterapia, idrolipoclasia, ossigenoclasia e massaggi sicuramente dei risultati le dà. La liposcultura, in questo caso, è sicuramente la scelta d'elezione soprattutto se si vuole un risultato immediato definitivo e duraturo. Per quanto riguarda la mesoterapia è una tecnica "esclusivamente medica" di infiltrare nel sottocute con degli aghi da 4 mm. delle sostanze farmacologiche allopatiche o omeopatiche, in questo caso, lipolitiche che svolgeranno la loro azione localmente. Normalmente le sedute sono settimanali e la durata dipende dall'entità del problema da trattare. Tale tecnica è ben conosciuta da medici con qualifica specifica nel settore estetico ed il costo si aggira dalle 50 alle 80 € a seduta.
Auguri di una pronta risoluzione del Suo problema.
[#4] dopo  
Dr. Angela Napolitano
24% attività
0% attualità
0% socialità
NOLA (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
La cosiddetta mesoterapia lipolitica funziona benissimo per le adiposita' localizzate, e, forse addirittura meglio che non per la cellulite.
La diagnosi di adiposita' localizzata o di cellulite spetta al medico estetico o al chirurgo plastico che pratichi anche mesoterapie.
Per la durata del trattamento e per il costo e' strettamente soggettivo e dipendente dall' entita' del problema e dal tipo di risposta dell' organismo. Distinti saluti.
[#5] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Concordo anche io che la mesotp lipolitica possa avere indicazione in questo caso se il pz. non si sente di eseguire la liposuz.Le consiglio però se decide di eseguire liposuz. di rivolgersi ad uno specialista in ch.plastica e non a chirurghi estetici(in italia non esiste la specialità in chirurgia estetica), mentre se decide per la mesotp si rivolga a dermatologi o medici con indirizzo estetico sicuramente + indicati.
Saluti
[#6] dopo  
Dr. Paolo Giovanni Arca
20% attività
0% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Ritengo che per decidere se effettuare un trattamento di tipo medico o chirurgico bisognerebbe valutare non solo l'entità del problema ma anche l'età della pz e che tipo di risultato vuole raggiungere.
Ritengo, comunque, che in una giovane donna sia più indicato un trattamento medico.
La metodica lipodissolve è per me una alternativa valida alle tecniche su esposte, essendo una liposcultura di tipo medico, nell'AD il superamento della mesoterapia.
[#7] dopo  
Dr. Leda Moro
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Mi associo al Dr.Tillieci che stimo e saluto caldamente. Vorrei pero' aggiungere che in questa sede non si e' menzionata una delle tecniche,a mio parere,migliori per la risoluzione delle adiposita' localizzate: la CARBOSSITERAPIA. Nel prossimo Congresso di Milano il nostro gruppo di studio presentera' per l'appunto un lavoro condotto sulle "maniglie dell'amore" su 200 soggetti. Ottimi risultati. Cordiali saluti Leda Moro
[#8] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio
24% attività
4% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentilissima sig.ra il trattamento mesoterapico per patologie o pseudopatologie(depositi adiposi)è un buon approccio iniziale al problema della PEFS(panniculopatia edemo-fibro-sclerotica)la cosiddetta "cellulite"che affligge tutte le donne in età fertile sottoposte all'azione degli ormoni femminili che tendono ad aumentare la ritenzione idrica con ostruzione ed accumulo nei tessuti dermici di liquidi,con conseguente edema, fibrosi e sclerosi del tessuto adiposo. Tale tecnica infiltra direttamente nel sottocute con degli aghi da 4 mm. sostanze farmacologiche allopatiche o omeopatiche, sia lipolitiche che trofiche per il microcircolo ,che svolgono la loro azione localmente. Normalmente le sedute possono essere settimanali o quindicinali e la durata dipende dall'entità del problema da trattare. Tale trattamento viene eseguito da medici estetici o da chirurghi che si avvalgono di tutte le terapie per risolvere problemi di questo genere.Il costo si aggira tra 50 e 100 € a seduta a seconda del cocktail di farmaci usato e del risultato che si vuole raggiungere.
Tengo però a precisare che tale terapia non risolve il problema dei depositi di grasso localizzati che non possono essere eliminati con la mesoterapia, ma solo asportando in profondità il tessuto ormai divenuto distrofico,e quindi non suscettibile di modifiche.

Spero di esserle stato utile,la saluto e resto a sua disposizione per consulti o altro.