Utente 133XXX
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e da qualche mese accuso alcuni problemi. Ho avuto vari episodi di cistite e di colite nei mesi passati(definita nervosa dal medico del pronto soccorso che mi ha visitata). Dopo questi episodi soffro comunque da qualche mese di gonfiore addominale, aria nell'intestino che però ho difficoltà ad espellere, aumento di peso, alternanza di periodi di stipsi ad altri di diarrea e a volte noto anche la presenza di muco nelle feci.
Consultando il mio medico questo ha riscontrato una probabile sindrome del colon irritabile, a cui sto ovviando con una dieta e fermenti lattici. La situazione però non sembra migliorare. Aggiungo inoltre che prima dell'inizio di tutto ciò, ho cambiato la mia pillola anticoncezionale. Il medico ha quindi affermato che è molto probabilmente quest'ultima la causa dei miei problemi e del "malfunzionamento" del mio intestino (che a suo dire ha influito anche sulla mia presenza della mia tiroidite di Hashimoto).
Ora mi chiedo, è possbile che tutto questo sia riconducibile ad un effetto collaterale della pillola anticoncezionale? La sua ipotesi è verosimile?
Il medico in questione ovviamente mi ha consigliato di cambiare pillola, cosa per cui prima consulterò il mio ginecologo, ma volevo sapere se effettivamente può essere questa la causa o almeno una concausa.
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Provi a ripostare la sua richiesta in sppecialità GINECOLOGIA