Utente 160XXX
Salve sono un uomo di 34 anni e prima di rivolgermi ad un'androlo per un'eventuale cura o altro volevo avere un vs. parere per capire se sono problematiche vere o meno. volevo sottoporvi tre diversi spermiogrammi fatti in vari anni e sempre nello stesso ospedale. (Io e mia moglie stiamo cercando di avere il 2° figlio..., da circa 4 anni).

1° Speriogramma del 24/01/05 (avevo 29 anni)
- Quantita 3 ml
- Colore bianco-grigiastro
- Aspetto lattescente
- Fluidificazione completa
- viscosità assente
- PH 8
- Numero 120x1000/mm3
- Mobili dopo 2 ore 45%
- Normalmente conformati 85%
- Indice di Page e Houlding 45
- Sedimento nulla da segnalare.

Nel settembre del 2005 mia moglie rimanse in cinta e a maggio 2006 ebbi il mio primogenito.

2° Spermiogramma 29/06/2009 (33 anni)
Quantità 5 ml
Colore bianco-avorio
Aspetto lattescente
Fluidificazione completa
Viscossitò assente
PH 8
Numero 62x1000/mm3
Mobili dopo 2 ore 30%
Normalmente conformati 80%
Sedimento: presenza di zone di spermioagglutinazione

Consultato un'andrologo di un'Ospedale mi disse che era normale e mi consigliava una cura di una compressa di SPERGINQ10 per un periodo di 3 mesi, ma nessuna gravidanza.

3° Sperimiogramma del 28/04/2010
Quantità 3,6 ml
Colore bianco-avorio
Aspetto lattescente
Fluidificazione completa
Viscosità normale
PH 8,5
Numero 84x1000mm3
Mobili dopo 2 ore 30%
Normalmente conformati 80%
Sedimento presenza di ampie zone di spermioagglutinazione

Ora vi chiedo: 1-il vs. parere su tali spermiogrammi 2-cosa sono queste zone di agglutinazione che aumentano e se dannose come abbassare tale valore 3-Funzionano e sono importanti per curare tale anomalie gli integratori alimentari multivitaminici. (vedi FERTIMAX o MULTICETRUM)......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentili lettore,

tutte le valutazioni seminali presentate sembrano esami poco attendibili e difficilmente "valutabili".

E' giunto il momento di consultare forse un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per l'interessamento e la pronta risposta.
Sarebbe così gentile da dirmi se queste zone di agglutinazione sono i miei spermatozoi che si appicciccano tra di loro???? e se questi integratori multivitaminici possono risolvere o migliorare tale problematica?

Grazie x la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

alla sua prima osservazione posso risponderle che "spermioagglutinazione" questo vuol dire!

Sugli integratori multivitaminici riconsulti il suo andrologo, io personalmente in queste situazioni cliniche non li ritengo utili.