Utente 145XXX
vorrei alcune alcune domande che mi attanagliano(non so perchè ) nell'ultimo periodo....
1) la notte a volte mi sveglio o con dolori al petto, lato sinistro, come se premesse, o con tipo fitte che mi hanno detto essere extrasistole..quest'ultime sono pericolose?sono normali questi dolori?

2) ho fatto visita cardiologica per fare attivita fisica, anche sotto sforzo tutto ok, che percentuale cè di avere un infarto in ottime salute a 27 anni?

3) quali sono sintomi infartuali? e come fare il primo soccorso??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I sintomi che decrive, uitamente alla Sua età ed alla negatività degli esami cardiologici eseguiti, rendono estremamente improbabile la possibilità di un infarto miocardico.
Le extrasistoli isolate ed occasionali non rivestono alcun carattere di pericolosità.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentileutente:
rispondero' con ordine alle sue domande che l'attanagliano ( e non so neanche io il perchè!)

1. Le caratterististiche dei disturbi indicate nella sua richiesta, il suo sesso, la sua età ed il fatto di avere già eseguito una valutazione cardiologica risultata negativa, ci dicono che essi molto probabilmente non sono di origine cardiaca. Se fossero extrasistoli, nulla di preoccupante

2. Probabilità prossima allo zero

3. generalmente un senso di peso retrosternale che puo' irradiarsi alla base del collo o alle spalle, non modificabile con gli atti respiratori o con i movimenti, ingravescente e che generalmente ha dato qualche avvisaglia nelle settimane precedenti e che risulta essere piu' frequente con stress psicofisici. E' bene non perdere tempo con il primo soccorso (sempre che non siano necessarie le manovre rianimatorie in caso di arresto cardiorespiratorio) e recarsi urgentemente (nel sospetto di un infarto), presso il piu' vicino pronto soccorso

A disposizione per ulteriori consulti
[#3] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
è possibile, ad esempio che io vada in ospedale perchè ho dei dolori come lei ha descritto e fARE TUTTE LE analisi, compreso elettrocardiogramma , e tornare CASA ED AVERE COMUNQUE UN INFARTO.??
LE CHIEDO CIò PERCHè IL PADRE DI UN MIO AMICO (IN PASSATO MI SEMBRA GIA REDUCE DA UN INFARTO) SI è SENTITO MALE, PORTATO IN OSPEDALE FATTE TUTTE LE ANALISI LO HANNO DIMESSO, LA STESSA NOTTE è MORTO A CAUSA DI UN INFARTO..
[#4] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
E' possibile, ma molto poco probabile.
Saluti