Utente 155XXX
gentili dottori,
da tre giorni (soprattutto di sera) ho dolore acutissimo al fianco sinistro, accompagnato da unleggero dolore anche al rene sinistro e soprattutto un dolore persistente al testicolo sinistro ( questo ho notato che si è abbassato rispetto a testicolo destro). il dolore è meno intenso durante il giorno ma la sera non riesco a stare nè seduto nè straiato nè in piedi quasi mi piego in due dal dolore. premetto che soffro di coliche renali ma solo una volta erano così intense da portarmi ad essere ricoverato. sto assumendo il buscopan due compresse quando ho dolore.. il dolore al fianco sparisce ma non sparice quello al testicolo che mi fa cosi male da non riuscire neppure a toccarlo o alzarlo. premetto che questo dolore mi si è presentato all'mprovviso tre sera dopo aver indossato un paio di mutande nuove che stringevano ma ne sono accorto troppo tar5di e non potevo cambiarle più. possibile che le mutande mi abbiano creato un'ernia oppure potrebbe essere che ultimamente dopo tanto ho iniziato a corrente in palestra e mi sia sceso qualche calcolo per le vie urinarie come mi era già successo quando sono finito all'ospedale?
non so cosa pensare. vorrei un consiglio gentilmente.
cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
caro Signore,
i sintomi che lei racconta potrebbero essere correlati a infiammazione ureterale, cioè alla classica colica renale. Un altra causa potrebbe essere un'infiammazione del testicolo, che pare la parte più dolente.

E' ovvio che ciò va confermato da una visita medica, solamente dopo la quale è possibile eventualmente prescrivere una terapia adeguata.

Cordialità