Utente 160XXX
Salve,sono un ragazzo di 20 anni e tempo fa durante un rapporto non protetto ho ad un certo momento avvertito un dolore molto forte al pene e mi sono accorto di avere il glande quasi completamente scoperto(cosa che non mi era mai successa)ma la cosa che più mi aveva stupito era il fatto che il frenulo era praticamente "scomparso".Sono stato dal mio medico di base il quale mi ha detto che avevo subito la rottura del frenulo e che il dolore(davvero notevole ma senza sanguinamento alcuno)sarebbe passato in pochi giorni.In effetti così è stato se non che in pratica a guarigione terminata il frenulo era "ricomparso" esattemente come prima e con tutte le difficoltà che già avevo prima della rottura(difficoltà a scoprire il glande,dolore comunque sopportabile durante i rapporti..).Cosa può essere successo?Ero sicuro che il frenulo non ci fosse più e invece è letteralmente ritornato al suo posto.Grazie in anticipo,cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
evidentemente qulche cosa si è cicatrizzta, le cicatrici sono meno elastiche del tessuto originario, per cui spesso è necessaria chirurgia. Questo è un limitrato parere on-line, consulti collega per diagnosi definitiva.