Utente 158XXX
Buon giorno dottori, sono un ragazzo di 21 anni. Volevo chiedervi un parere.

Quando inspiro profondamente fino a riempire completamente i polmoni, avverto come un cambio di ritmo nel battito cardiaco, come se il cuore "sbagliasse il ritmo di battuta", per usare una metafora musicale. Una senzazione simile ad un "battito d'ala" (non saprei spiegarmi meglio) come se il battito fosse diverso dal normale.

Aggiungo che negli ultimi 12 mesi ho fatto due ECG con visita cardiologica (tutto nella norma) e ho controllato anche gli ormoni tiroidei e tutti gli altri valori (anche lì tutto bene). La mia pressione è sempre stata tendente al basso ma senza particolari effetti negativi.

Concludo dicendo che all'età di 8 anni mi è stata diagnosticata tramite un ECG una "aritmia respiratoria" che poi sembra essere svanita nel tempo.

Vi è qualcosa di patologico?
I miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Probabilmente no, amico di Foggia. L'aritmia respiratoria vale niente, per il resto farei un Holter ECG. Cordiali saluti.