Utente 160XXX
Buongiorno, mi rifaccio a questo sito dopo che molte visite specialistiche (fondo oculare, cheratocono, glaucoma) non sono ancora riuscite a risolvere il mio problema, che si propone con i seguenti sintomi:
visione di scie luminose dalle fonti di luce in condizioni di scarsa visibilità, miodesopsie, leggero astigmatismo. Recentemente a questi sintomi che ormai si propongono da circa 2 anni, se ne è aggiunto un quarto, ben più fastidioso.
Esso consiste in una visione "a scatti" di immagini (ad esempio un video sulla tv) che altrimenti avrei visualizzato in maniera fluida come unico movimento. Sia ben chiaro al momento tale problema non è particolarmente accentuato, ma mi preoccupa l'impossibilità di ricercarne una causa unica.
A questo aggiungo che tutta la regione delle orbite è particolarmente sensibile a traumi, scosse e che, per capirci, mi basta picchiettare leggermente sulle tempie perchè la mia vista si sposti a scatti.
Sono un ragazzo di 25 anni, non ho mai avuto problemi di salute, pratico regolare attività sportiva, non fumo, nè bevo e nella nostra storia familiare vi è solo un parente (zio da parte materna) con un problema oculistico cheratocono).
Spero di aver chiarito il mio problema a sufficienza e vi ringrazio fin d'ora dell'attenzione che mi dedicherete.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, se le visite oculistiche che lei ha effettuato hanno dato esito negativo no vedo cosa potrei aggiungere, sono tutti sintomi abbastanza vaghi e da soli molto frequenti, non è per caso che ultimamente ha focalizzato la sua attenzione e preoccupazione su questi problemi? questo potrebbe farglieli vivere in una maniera meno sopportabile, se proprio vuole fare tutto faccia un esame del campo visivo e degli esami elettrofunzionali (ERG - PEV) e controlli lo stress, anche quello acuisce i disturbi.
Cordialmente