Utente 276XXX
ho 23 anni e sono affetto da un varicocele di terzo grado. ho letto i numerosi vostri consulti e mi sono fatto una idea dei tipi di operazioni esistenti.
mi sembra di capire però che sia molto importante affidarmi ad un buon specialista. Siccome il mio medico di base non c'è mai e siccome finora non ho mai visto uno specialista, Vi chiedo cortesemente quale è la vostra opinione sulla mia situazione in base ai due esami eseguiti. potete consigliarmi un medico nella provincia di Como oppure ritenete più opportuno indirizzarmi verso le strutture milanesi? devo ripetere ancora una volta lo spermiogramma anche se sono propenso ad operarmi anche in un ottica preventiva per quando vorrò avere figli?

comunque dal punto di vista sintomatico il varicocele pesa e mi da fastidio oltre a percepire la differenza di calore tra un testicolo e l'altro e nell'ultimo anno le vene si sono ingrossate ulteriormente.

mentre il risultato della ecografia esattamente è il seguente: testicolo in sede, nella norma, per dimensioni e morfologia, ecostruttura omogenea, non lesioni focali. non idrocele. epididimi nella norma. varicosità di 3 grado del plesso pampiniforme sinistro.

l'esito dello spermiogramma è il seguente:

Descrizione macroscopica
Giorni di astinenza: 5

aspetto: torbido
colore: normale
Viscosita’ fisiologica
volume: 4,8
ph: 7,6
fluidificazione: completa

controllo microscopico

n nemaspermi: 34
n nemasp totali: 163
n nemasp mobili tot: 82
motilità totale: 50%
motilità rapidamente progressiva: 35%
motilità lent progressiva: 5%
motilità discinetica: 10%
mobilità agitatoria in loco: -

forme vitali: -
forme giovani: -
forme tipiche e fisiologiche: 7%
forme geminali rotonde: 3%
forme ipermature: -
atipie teste: 93%
atipie pz. intermedio: 30%
atipie code: 14%
varianti atipiche prevalenti: -
TZI: 1,47
SDI:1,37
leucociti: -
spermioagglutinazioni: assenti

giudizio: TERATOZOOSPERMIA

ringraziando per la grande disponibilità porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
quella di farsi operare mi sembra una ottima idea.
Qualunque struttura urologica è in grado di soddisfarLa.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente le consiglio di farsi operare in quanto alla sua età i danni causati da tale patologia riescono ad essere reversibili, più va avanti e minor vantaggi avrà dall'interevento chirurgico, le consiglio per tanto di recarsi ad un ambulatorio di urologia