Utente 137XXX
Buongiorno. Sono una ragazza di 27 anni e da circa 12-13 anni, a fasi alterne, soffro di acne al volto. Dopo innumerevoli tentativi con creme e antibiotici, tutti falliti, negli ultimi 6-7 anni ho fatto 4 cicli di DIANE (ovviamente non consecutivi), unica cura che ha veramente funzionato. Al termine di ogni ciclo l'acne era completamente sparita. Il problema è che, in genere dopo qualche mese, il problema si ripresentava. L'ultimo ciclo di DIANE è terminato 2 mesi fa, e, negli ultimi giorni, sta improvvisamente tornando l'acne. Ciò che mi sembra strano è che nel giro di 2 giorni sono comparsi 6-7 brufoli improvvisamente ed inoltre, non so se la cosa sia correlata, contemporaneamente ho problemi di cute grassa, prurito e forfora. Tutto abbastanza improvviso. A questo punto mi chiedo se sia veramente solo un problema ormonale o abbia importanza anche ciò che mangio e quindi qualche intolleranza/allergia alimentare. Non so se può servire, ma, circa un mese fa ho avuto una faringite, curata con antibiotico, ma dalla quale non sono ancora riuscita a guarire completamente perchè la mia voce non è ancora in forma e ho facilmente degli abbassamenti. Vorrei tanto trovare una cura definitiva per questa acne che mi sta veramente creando grossi problemi, sono troppi anni che ne soffro, circa metà della mia vita! Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
in genere quel che mangisa con l'acne c'entra poco meno di niente. IL problema potrebbe sicuramente eser ormonale, ma tenga conto che, la sospensione della pillola spesso dà un rebound, un rimbalzo androgenico, che poi si esaurisce. La cosa migliore sarebbe che il suo probabile sottostantre iperandrogenismo fosse inquadrato e curato da un ginecologo che fa l'endocrinologia e ce n'è pochi, e la sua acne da un buon dermatologo.

Un saluto

Mocci