Utente 160XXX
buon giorno,vorrei chiedervi alcune informazioni.......sono 10 anni che giro da un dermatologo all altro senza i risultati e con i peggioramenti sulla pelle!!!10 ani fa sono stata ricoverata nel mio paese(per 3 settimane di cura intensa cn la diagnosi pitiriasi lichenoides cronica su tutto il corpo),dopo la cura sono guarita e sembrava tutto a posto....dopo qualche anno si è ripresentata qualche chiazza che però nel tempo appare sempre più largha.......due anni fa mi hanno diagnosticato la celiachia,quest anno allergia al nichel(+++)....nonostante facendo le diete giuste le machhie non se ne vanno,al inizio sembrava che andasse meglio(usando bionike,roche posay)......da qualche mese con il caldo è peggiorato,ho provato di mettere di tutto il dovobet,creme di base,Ketoconazolo,varii principi attivi senza i risultati!!!!!!l annno scorso sono stata in cura presso un ospedale di zona(mi hanno diagnosticato la psoriasi,mi hanno soministrato la ciclosporina per un anno cn dosi elevate a 250mg senza il risultato e anzi ho visto peggioramenti e quindi ho smesso la cura)aiutatemi ,sono diperata,le machhie bruciano,si allargano e non so più cosa fare!!!!!!!!!!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Cara signora,
mi sta che l'hanno fatta peregrinare un pò troppo. Direi che la cosa migliore è recarsi presso un buon centro dermatologico dove le facciano una diagnosi seria, magari con anche un'altra biopsia, diopodichè una terapia ben condotta, senza star lì a provare.

Un saluto

Mocci
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
diciamo che una biopsia l hanno fatta(anche se nn credo che è stata analizzzata corettamente)che era la psoriasi.......ma la cura forte cn la ciclosporina nn ha funzionato e nemmeno il dovobet e altri tipi di cortisone nn aiutano.......si può trattare della loro diagnosi sbagliata?????
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
cOME FACCIO A DIRGLIELO SE NON CONOSCO BENE IL CASO CLINICO?

Saluti

Mocci