Utente 159XXX

Gentili Dottori,

il 18 maggio avevo richiesto un consulto successivamente ad un trauma da me subito all'occhio destro.


(Riporto il testo per dare un chiaro quadro della situazione :[ Sono all'estero, in Montenegro, dove rimarrò per lavoro per altri 3 mesi. Venerdì scorso sono stato aggredito da un gruppo di ragazzi e ho ricevuto un pugno (mano chiusa) sull'occhio sinistro, sono andato immediatamente all'ospedale dove mi ha visitato uno specialista. Ieri sono andato da un altro specialista per verificare se dopo alcuni giorni la situazione era cambiata. Entrambi i medici mi hanno detto che sono stato fortunato, e che il gonfiore, il colore violaceo e il sangue nel bulbo oculare (nella parte sinistra dell'occhio) passeranno nel giro di 2/3 settimane. Io rimango, nonostante i consulti e le diagnosi appena illustrate, perplesso e preoccupato per l'emorragia interna all'occhio, che invece di migliorare sembra in continua, anche se minima, espansione. Vorrei dunque chiederLe se è possibile arrestare o limitare in qualche modo l'ematoma interno, e se il versamento di sangue può provocare danni permanenti visibili (intendo estetici in questo caso).]


Le risposte sono state celeri e molto precise ed hanno escluso (con i ovvi limiti di una diagnosi a distanza) la permanenza di una macchia all'interno dell'occhio.
Visti però i lentissimi progressi (dopo quasi 2 settimane la quantità di sangue e il colore rosso sono praticamente come all'inizio), vorrei applicare un medicinale che aiuti la fase decoagulativa, (scusate il termine, sicuramente inappropriato, ma credo che renda l'idea).
Attualmente sono in Montenegro, mi hanno, però, assicurato che in alcune farmacie locali c’è la possibilità di acquistare farmaci italiani; quindi oltre alla composizione chimica del farmaco avrei bisogno di conoscere anche il nome di un medicinale specifico.

Nel ringraziarvi vivamente per l’attenzione colgo occasione per porgere distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
buongiorno, può provare con HEPARIN coll., non potrei fare menzioni di farmaci, ma nel suo caso (residente all'estero) lo staff spero mi perdonerà, due/tre volte per 7/10 giorni. Comunque deve fare il suo decorso.
Cordialmente