Utente 160XXX
Salve.
Ho 33 anni.
Ho subito una orchifunicolectomia sx in data 29 apr 2010.
I marker erano nella norma sia prima che dopo l'intervento.
La tac effettuata prima dell'intervento mi ha dato questo responso:

TC TC TORACE+ADDOME COMPLETO S+MDC

LINFONODI DI TIPO INFIAMMATORIO A LIVELLO ASCELLARE
NON LINFOADENOMEGALIE MEDIASTINICHE
LIEVE AUMENTO DI DENSITA' DEL MEDIASTINO ANTERO SUPERIORE COME DA RESIDUO TIMICO.
NON LESIONI PARENCHIMALI A LIVELLO POLMONARE
FEGATO,RENI,SURRENI,PANCREAS E MILZA INDENNI DA LESIONI
AORTA ADDOMINALE DI CALIBRO CONSERVATO
NON LINFOADENOMEGALIE LOMBO AORTICHE
NON VERSAMNETO ENDOPERITONEALE
PICCOLI LINFONODI A LIVELLO INGUINALE-


Successivamento il referto istologico ha dato questa conclusione:

TESTICOLO DI CM 6.5X5X4,5 CON FUNICOLO SPERMATICO DI CM 6.
AL TAGLIO IL PARENCHIMA TESTICOLARE E' OCCUPATO DA LESIONE GRIGIASTRA DI CM 5,8 DI ASSE MAGGIORE CHE GIUNGE A RIDOSSO DELL'ALBUGINEA.

A1-A4=NEOPLASIA
B1=RAPPORTO NEOPLASIA ED EPIDIDIMO
C1=RAPPORTO NEOPLASIA E ALBUGINEA
D1=RIMA FUNICOLO SPERMATICO

DIAGNOSI:
SEMINOMA TIPICO.
NON EVIDENZA DI ANGIOINVASIONE.
LA NEOPLASIA RAGGIUNGE LA TONACA ALBUGINEA,SENZA PERFORARLA, NE' SUPERARLA.
RETE TESTIS, EPIDIDIMO E RIMA DEL FUNICOLO SPERMATICO SENZA EVIDENZA DI INFILTRAZIONE NEOPLASTICA.
IL TESTICOLO NON NEOPLASTICO PRESENTA IPOSPERMATOGENESI; NON EVIDENZA DI FOCOLAI DI NEOPLASIA INTRATUBULARE DELLE CELLULE GERMINALI.

A questo punto che tipo di terapia dovrei affrontare?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la situazione è favorevole. Per precauzione io eseguirei una terapia adiuvante con 3 cicli di PEB.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it