Utente 452XXX
salve sono un uomo di 35 anni da un po ho cambiato partener pero da quando abbiamo cominciato ad avere rapporti sessuali fin da subito si è creato un problema, problema da parte mia perche ho un pene lungo mentre lei a il collo vaninale corto ( se cosi si chiama ) praticamente il mio pene ci sta diciamo per 3/4 della sua lunghezza il problema sta che molte volte io arrivo fino in fondo e le faccio male. Ho sentito parlare di un anello da applicare al pene per poter limitare la penetrazione, volevo sapere se la cosa è veramente utile se serve ricetta medica se puo creare problemi se è facile da utilizzare ed applicare? Abbiamo fatto varie prove e abbiamo deciso in comune di provare appunto questo sistema se mi date qualche consiglio vi ringrazio buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come gia' consigliatoLe in altro post,sarebbe indicata un'attenzione maggiore nella spinta coitale,piutttosto che ricorrere a metodi empirici.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

alcuni miei pazienti che lamentavano problema analogo al suo erano riusciti a contenerlo utilizzando degli anelli di gomma collocati sull'asta quasi a stabilire un limite di penetrazione. Gli stessi anelli che vengono usati per costringere il sistema venoso superficiale. I miei pazienti li trovavano su internet o in qualche sexy-shop
cari saluti