dente  
 
Utente 810XXX
essendo questa profonda mi si è infiammata la radice o il nervo, non so
lui dice che è normale, ma io non riesco a mangiare sopra questo dente,come mastico in quel lato mi fa male
lui dice che non posso prendere niente e che si sfiammerà da solo,ma sono passati 2 mesi e niente, che posso prendere?!?!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
forse dovrebbe chiedere consulto presso un altro dentista. se il dente è dolorante c'è sicuramente un problema che difficilemente si risolverà da solo: un precontatto un margine debordante, un interessamento pulpare, ecc
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Emanuele D'Anna
12% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 12
Iscritto dal 2008
salve
dai sintomi elencati sembra necessario prima di tutto capire se il dolore è localizzato in corrispondenza del dente curato o magari di un dente adiacente anch'esso in preda a processo carioso, in questi casi è semplice dirimere le varie possibilità testando con una piccola percussione in verticale sul dente curato ed i vicini: se c'è dolore alla percussione (leggera) ciò può individuare il dente colpito da un processo di infiammazione dell'osso periapicale(osso che circonda l'apice della radice dello stesso dente)dovuta ad unadiffusione di fattori infiammatori e/o infettivi provenienti dal canale radicolare del dente. Quindi bisogna valutare se il dente dolente è in preda ad un processo infiammatorio o ad un processo putrefattivo della polpa dentaria (necrosi). Questo possiamo facilmente capirlo con un test di vitalità della polpa dentaria che se reagisce con una normale sensibilità al freddo che non dura più di 1 minuto senza dolore si può escludere una patologia di quel dente; altrimenti se c'è dolore scatenato dal freddo c'è una infiammazione della polpa dentaria o se non c'è nessuna risposta e nessuna sensibilità indici di necrosi ,in questi casi bisogna effettuare una terapia canalare del dente in causa.
[#3] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
il dente dolorante è quello curato
già alla fine dell'otturazione quando ho dovuto "masticare" quel pezzetto di carta per edere se l'otturazione era allineanta con gli altri denti,già provavo dolore
quindi non è una cosa nornale.
il destinta mi ha detto una scemenza?
[#4] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
piu' che altro sono terrorizzata all'idea di doverci rimettere mano!!
il dente in questione è sensibile al freddo, ed anche il dentista quando gli dissi che mi faceva male se ci masticavo sopra,mi consiglio' di non masticarci e non mandarci cibi o liquidi ne caldi, ne freddi.
[#5] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non so se è stata una battuta, certo è poco divertente.
E' indubbio che se c'erano problemi già al termine della terapia, penso che si dovrà reintervenire.
Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Dr. Orazio Ischia
32% attività
0% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Mi sembra che la cosa migliore sia sentire un'altro dentista che sappia cosa fare,visto che il suo continua a non voler prender una decisione.Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
oddio ho paura!
non sono fifona ma i denti mi fanno paura!
mi dica che non cè bisogno di ritoccare il dente!!
non puo' verificarsi mai che al termine di un'otturazione la carie essendo profonda abbia portato un po' di infiammazione e quindi bisogna aspettare che passi??
[#8] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Può essere talvolta normale se al termine della cura ci sia un fastidio che dura qualche giorno, ma che scema piano piano. Due mesi sono troppi e a mio avviso deve farsi vedere da un'altro collega per risolvere il problema rimettendo mani sul dente.

Saluti
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Due mesi sono già tanti e lei ha avuto anche fortuna sinora, può scatenarsi una pulpite se continua così. Deve necessariamente far ricontrollare quel dente, c'è sicuramente qualcosa che non va.
Saluti
P.S. se il suo odontoiatra non vuole saperne, cambi odontoiatra (purtroppo è triste doverlo dire...)
[#10] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
di sicuro lo cambiero' visto che questa volta mi sono rivolta ad uno nuovo
non saprei proprio dove andare, mi potreste consigliare un suo collega a roma se ne conoscete?