Utente 413XXX
Gentili Dermatologi, pur non soffrendo di iperidrosi devo fare i conti col cattivo odore dei piedi.
In passato la dermatologa mi aveva consigliato una pomata, efficace si ma troppo costosa per le mie tasche.
Adesso un mio parente, chimico, mi ha detto che posso usare acqua satura di bicarbonato di sodio e, volendo, aggiungere 4 – 5 gocce di olio essenziale di sandalo ogni 50 ml di acqua; il “chimico” dice che il bicarbonato viene anche utilizzato in cosmetica e che è la base principale di ottimi deodoranti, non c’è la minima controindicazione e potrei farne uso per decenni ininterrottamente.

Al di là dell’efficacia o meno dell’”intruglio”, Vorrei chiedere il Vostro parere medico, nello specifico:
- Il bicarbonato di sodio può otturare i pori della pelle e creare dei problemi? È nocivo (ad esempio tossico?)
- L’olio essenziale (anche se così diluito) è sicuro sulla pelle?
- Può essere utilizzato “a vita” ?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
non so se l'intruglio di cui parla funziona, ma direi che, quanto meno, non fa danno

Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 413XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dr. Mocci!
mi scusi, siccome nel frattempo in rete ho visto che è possibile anche mischiare bicarbonato e amido di riso (senza acqua) e qualche goccia di olio essenziale,
Le chiedo se anche l'amido di riso è innucuo per la pelle e se consente anch'esso una normale traspirazione.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Penso di si anche se sconsiglio sempre il fai date. Le scorciatoie in medicina non esistono.

Saluti

Mocci