Utente 160XXX
Salve!!
sono un ragazzo di 18 anni. Da 3 mesi circa ho rapporti con la mia ragazza. le prime volte che lo facevamo e eiaculavo dopo pochi minuti si pensava che erano le prime volte. ora dopo tre mesi il problema è sempre lo stesso. riesco a restistere forse 1-2 min massimo. e neanche riesco ad avere un rapporto completo in quanto non posso neanche dare qualche colpo intravaginale che subito verrei. inoltre riesco a eiaculare 3-4 volta in un'ora. vorrei sapere se anch'io anche a quest'eta sono colpito da e.p.
aspetto vostre notizie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la EP va corretta fin dai primi rapporti,evitando di basarsi sulla ripetizione consecutiva del coito che,molto spesso,rappresenta l'escamotage di molti uomini,destinato a non rinnovarsi nel tempo.Consulti il Suo medico di famiglia e si faccia consigliare un bravo andrologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.

[#3] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per la celerità con cui avete risposto. Ascolterò il vostro parere di parlarne con il mio medico di famiglia, anche se sarà quasi imbarazzante, ma son cose della natura.
cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

via tutte le paure ed indecisioni!

Poi per la scelta dell'andrologo chieda in primis un consiglio al suo medico di fiducia.

Un cordiale saluto.

[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
oltre le corrette informazioni ricevute dai colleghi andrologi, le suggerirei in seconda battuta, di consultare un sessuologo clinico, che possa lavorare per lei e con lei, sull'e.p.
Le cause dell'e.p., sono molteplici, tra cui quella da cattivo apprendimento sessuale e, devono essere obbligatoriamente decodificate, in modo da consentirle di imparare a procastinare nel tempo il " punto di non ritorno eiaculatorio", e gestire l'ansia latente associata alla sessualità.
Auguri.










www.valeriarandone.it
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ancora, oltre alle corrette indicazioni qui ricevute dalla collega Randone, se desidera poi ancora approfondire queste tematiche, le consiglio proprio la lettura del suo bel libro: "Sessualità: usi e costumi degli italiani sotto le lenzuola" Casa Editrice Kimerik .

Un cordiale saluto